Alla villa comunale di Frosinone Valeria D’Ascenzi

Un barocco trasfigurato nel digitale

28

Dal 18 settembre al 29 settembre a Frosinone è possibile visitare presso la villa comunale di Frosinone la mostra della giovane artista Valeria D’Ascenzi. Il curatore della mostra è Alfio Borghese.

L’evento fa parte del ciclo delle mostre di Arte visiva moderna e contemporanea patrocinate dal comune di Frosinone e dalla Provincia. Valeria D’Ascenzi ha una formazione artistica ed era studentessa del liceo artistico Il Bragaglia. In seguito ha studiato danza contemporanea. Tre stanze dense di una pittura giovane con contenuti intensi. Ogni opera merita un racconto a cominciare da quel volto di donna con occhiali, che sfuma nella nebbia della memoria. Una donna che marcia con il passo d’oca. Intollerante verso i miti del 900, la statua della Libertà che domina a Roma. Immagini fotografiche prese dai quotidiani, scatti fatti da lei, un mixer di collage, la sua manipolazione pittorica.

Cleto Battista, docente di storia dell’arte al liceo artistico Il Bragaglia scrive di lei “Un barocco trasfigurato nel digitale”.

Trasforma la realtà con il suo vissuto Ricompone immagini, foto oggetti.Una neo surrealista contemporanea. Una diversa realtà anzi più realtà, forme doppie. Non esiste un unico codice per interpretare le opere dell’ artista Allegria e una forte dose di ironia sono due fili per viaggiare nelle sue opere. Una forte esplosione di colori in ogni sala. Percorrere la mostra è un viaggiare verso la scoperta del suo linguaggio,un viaggio verso i temi che affronta. Una mostra un po’ fuori del coro, una mostra che già al momento del vernissage il 18 settembre ha condotto dentro la villa giovani volti. A tagliare il nastro il vulcanico sarà il Vacana della Provincia. La giovane artista ha già al suo attivo diverse mostre.

Un’artista originale anche nella scelta del materiale informativo. Una composizione particolare per distribuire i suoi opuscoli. Una mostra quindi da non perdere e da visitare, sperando di incontrarla per entrare nel mondo di Valeria D’Ascenzi. Ogni lavoro collocato ha il suo perché….


Alla villa comunale di Frosinone Valeria D’Ascenzi