Amanti … alternativi

262

Una coppia si reca un giorno in un consultorio sessuale. Senza tanti preamboli l’uomo chiede al medico di assistere a un loro rapporto. Il medico, dopo un attimo d’indecisione, accetta.

Quando la coppia ha terminato la performance, il dottore afferma:

«Mah! Veramente a me sembra tutto a posto, non vedo niente di strano nel vostro modo di fare l’amore!» e chiede 60 euro per il consulto, con fattura.

La stessa cosa si ripete per diverse settimane: i due prendono un appuntamento, arrivano, fanno sesso senza problemi, in varie posizioni, pagano il dottore e se ne vanno felici.

Un giorno il medico incuriosito chiede:

«Scusate, ma ormai è diverso tempo che vi osservo e non vedo proprio nulla di strano nei vostri rapporti. Che cosa c’è, esattamente, che non va?»

E l’uomo:

«Guardi… lei è sposata e non possiamo andare a casa sua; io sono sposato e non possiamo andare a casa mia. All’Holiday Inn una camera costa 200 euro, al Jolly Hotel 160 e al Motel della tangenziale 110. In macchina è scomodo… Sa, io sono dipendente FIAT, lei lavora part-time… Qui da lei lo facciamo per 60 euro, l’assicurazione rimborsa la visita specialistica al 50% e il 19% lo detraggo sul 730! Mi capisce?».

Amanti alternativi…