Come saprete babbino era bello come il sole e questo il Generale lo sapeva.
Il Generale lo marcava a vista, si faceva la barba e lei….doveva controllare se la faceva al solito modo.
Ma…ma….babbino si metteva in ordine..cosa mai frullava al Generale..lui era l’uomo più corretto del mondo.
Babbino era abbastanza anomalo come autotrenista. Era infatti magro .. .mentre sappiamo tutti che tale categoria di persone sono robuste e di grande appetito, malatissimo di stomaco già quando ancora non era arrivato il Maloox in Italia, lui andava in Svizzera a farne provviste per stare meglio.

La cabina dell’articolato di babbino non era volgare. Niente donne nude, niente frange che facevano da contorno al cristallo anteriore del mezzo, creato con parte di mantovane….lui era un signore….non aveva i calendari della Pirelli,….ma penso che ai quei tempi forse neanche esistevano ma poi, se Il Generale avesse visto quegli sconci…sarebbe scoppiata la terza guerra mondiale.

Babbino andava a lavorare con il suo bestione e il Generale stava sempre a rimuginare come abbellire la sua casa.

Ma per abbellirla era necessario buttare giù muri e qui trovava una valida alleata con la sig.ra dell’appartamento sopra il nostro cioè il Colonnello Sig.ra Emilia.
C’era da aver paura di queste due mamme messe insieme.
Hanno fatto vedere i sorci verdi ai nostri babbini.
Non erano geometri…..ma sappiamo tutti che una era Generale d’Armata e l’altra un Colonnello……e non c’era trippa per i gatti.
Quando decidevano le modifiche all’appartamento andavano tipo squadra d’assalto.
Si butta giù il lavatoio e si porta via una parte di andito, la cucina si ingrandisce e tutto il blocco idraulico viene spostato nella parete opposta. Facevano tutto con coordinamento pazzesco …prima iniziava una….per aver modo di aiutare l’altra famiglia in modo che avesse la possibilità di usufruire dei servizi dell’altra casa.

Nelle nostre case, c’erano nuvole di polvere, se ci avessero fatto le analisi ci avrebbero dato la pensione per la silicosi…tanta era la polvere che ingerivamo nostro malgrado. Insieme, sceglievano le piastrelle, i pavimenti e andavano avanti spedite…
Poveri babbini……ma quanto le hanno amate per sopportare tutti questi stravolgimenti a cui ogni due anni li sottoponevano.

Ve lo avevo detto che Babbino era bello come il sole???? Ahhh sì…certamente!!!!