Bere latte in età adulta fa bene o fa male?

Il calcio fa bene ma alle industrie casearie

491

Bere latte quando non si è più bambini fa bene o male?

L’industria casearia negli ultimi vent’anni avrebbe messo in piedi una massiccia campagna in favore dell’importanza del Calcio per il nostro organismo; sovrastimando non poco quello che è in realtà l’effettivo fabbisogno per l’essere umano. Un consumo eccessivo di Calcio che fa sì bene alle casse delle Multinazionali produttrici ma non certo alla nostra salute, provocando controindicazioni anche pericolosissime.

L’industria casearia nel 1994 portò il fabbisogno di calcio a 1000 milligrammi al giorno; nel 1997 a 1200, nel 2001 a 1500! Il fabbisogno reale è molto più basso di quanto si dicesse. Già nel 2007 in tutta Europa è stato riportato a 700 milligrammi al giorno per gli adulti e 400 per gli adolescenti. Ma già nel 1962 le raccomandazioni per il calcio del FAO/WHO Expert Group erano per gli adolescenti di 350 milligrammi e le donne in gravidanza di 500 milligrammi al giorno.

Il calcio contenuto nel latte di vacca è eccessivo… bere latte quindi fa bene o male?

CONTINUA A LEGGERE