C’è LEI … quando la notte cade e le stelle brillano nel buio

67
c'è lei

Quando la notte cadde
e le stelle brillano nel buio
possiamo vedere che c’è LEI
Una donna, donna che si illumina
ogni giorno nella oscurità.
Della avversità.
Si illumina, ogni volta
che sconfigge una tempesta.

Ogni giorno al nascere del sole
c’è LEI, con gli occhi pieni di gioia,
pieni di paura, pieni di speranza
C’è LEI forse con la tristezza nell’anima
ma con un sorriso che illumina la stanza.

Quando siamo in città
nel caos della quotidianità
c’è LEI; che agile come un felino
si muove per ogni cammino,
sempre di corsa, sconfiggendo il tempo,
facendo realtà ogni suo sogno.

Ogni volta al guardare
gli occhi di un bambino, c’è LEI
che brilla dentro e ci fa sognare,
fa illuminare quel piccolo volto angelico,
diventando una regina,
diventando una fatina,
guarendo ogni tipo di ferita,
facendo ogni giorno dei piccoli miracoli.

Al entrare in una casa, vediamo che
c’è LEI, che asciuga le lacrime
e c’è LEI, che diventa una super eroina
c’è LEI, che condivide, gioca e regala quello che per LEI
è più caro, regala qualcosa di prezioso
un tesoro cosi grande non si è mai visto
in questo mondo.

C’ è LEI, che regala il suo amore,
un amore che solo LEI è capace di donare
senza nessun interesse.
Quando finiamo la nostra giornata
dobbiamo solo ricordare che in ogni cosa,
che in ogni passo, e in ogni cammino
c’è sempre LEI.

Le sue preghiere, il suo lavoro,
il suo sorriso, è sempre con noi.
LEI, donna, madre, LEI è NOI, le figlie.