La città più fredda del mondo? Laggiù si vive a meno 50 gradi

Yakutsk città più fredda del Mondo dove si trova

133

Ti è capitato di sentire freddo e chiederti quale possa essere la città più fredda del mondo?

L’inverno ogni anno è alquanto anomalo e ci riserva sempre delle grandi sorprese. Dipende da dove abitate ma nelle zone temperate italiane si può passare da giornate primaverili a periodi con bufere di neve. Risultato? Se abitate in una città mediamente calda non sarete abituati al freddo.

Ciò che in realtà aumenta la sensazione di freddo è però l’umidità, quella che ci entra “nelle ossa” e ci fa ammalare. Ma appena conoscerete Yakutsk, la città più fredda del Mondo, vi riterrete fortunati. Vediamo dove si trova Yakutsk e come si vive a Yakutsk.

Vuoi sapere dove si trova la città più fredda del mondo ?

Ovviamente non potevamo che trovarci nel cuore della Russia e più precisamente nella gelida Siberia. Yakutsk è infatti il capoluogo della Sacha-Jacuzia nonché il porto principale del fiume Lena.

Prima di parlarvi di storia restiamo alla caratteristica principale di Yakutsk: il clima. Come anticipato sopra ci troviamo di fronte ad un clima continentale freddo, con inverni rigidissimi ed estati tiepide e umide. La città è relativamente poco distante dalle famose località più fredde del mondo abitato (Verchojansk, Ust’ Nera, Ojmjakon). La temperatura minima assoluta è stata toccata nel febbraio del 1891, quando si registrò un valore di −64,4 °C.

Questi i valori medi:

• Temperatura media annua: −10,4 °C
• Temperatura media del mese più freddo (gennaio): −42,9 °C
• Temperatura media del mese più caldo (luglio): 18,9 °C
• Precipitazioni medie annue: 209 mm

Sareste in grado voi a vivere nella città più fredda del mondo?

Forse leggendo queste statistiche smetterete di lamentarvi dei miseri meno due gradi che ogni tanto si toccano nelle nostre città. E comunque, a volere dirla tutta, personalmente molto meglio il freddo del caldo. In caso di temperature gelide infatti ci si può coprire adeguatamente o restare in casa vicino al camino od al termosifone. E’ quando fa caldo, infatti, che si soffre di più anche perché l’aria condizionata, se disponibile, non fa per niente bene al corpo.

CONTINUA A LEGGERE