Esiste un legame tra cognome e professione esercitata.

Ti chiami occhi e farai l'oculista? Ti chiami denti e sarai dentista? E se ti chiami bomba?

73

Un legame tra cognome e professione? Il cognome segna il destino nella professione che farai? Ci credete? Fate una prova con il vostro cognome e diteci se è vero o no 🙂

I latini dicevano Nomen omen, che tradotto significa, il nome è un presagio. Quindi, se il nome è una profezia, un signore che fin dalla nascita si chiama Dottore, che lavoro è destinato a fare se non il medico? Anche perché, la curiosa ricerca condotta dall’AdnKronos, la nota agenzia di stampa internazionale, s’è polarizzata tutta sui cognomi a sfondo sanitario. Un altro esempio? Il signor Malato, infatti, non può che fare il medico, non fosse altro che per scongiurare il significato del suo cognome.

Esistono infatti 11 medici che si chiamano così e fanno i medici egregiamente bene, statene certi! Cognome e professione hanno dunque un legame?

Quindi, dalla divertente ricerca, vediamo quanti signor Dottore han finito per fare i dottori… Risulta che all’Ordine dei Medici italiani figurano 9 medici con questo cognome per i quali il destino era segnato fin dalla nascita! Spulciando ancora gli iscritti all’Ordine si scopre che sono 5 i medici che sulla loro carta d’identità han scritto, alla voce cognome, Medico. Coincidenze? Forse, ma se il destino è scritto nel nome, forse tanta coincidenza non c’è. Così come, forse per esorcizzare la paura indotta dal significato della parola di cui al cognome, il signore o signora Malato e il signore o signora Malattia, entrambi in undici, come detto, han scelto di fare il medico.

Poi tocca a Rosolia. Non si è fatta la distinzione fra uomo o donna che portano quel cognome, sappiamo però che 6 camici bianchi si chiamano Rosolia.

E che dire del dottor o dottoressa Vaccini, ne figurano 4 e ancora, qualcosa da ridire sulla dottoressa o dottore Medicina? Nell’elenco degli iscritti in Medicina, fin dall’Università e poi all’Ordine dei Medici figura un solo camice bianco con questo nome.

Ma il dottor Gola esercita l’otorinolaringoiatria?

Non sappiamo invece se nel presagio del proprio cognome c’era quello di certi medici che hanno deciso di specializzarsi nelle branche riferite agli organi da curare e che il loro cognome rappresentava. Perché sarebbe quasi una giusta inclinazione professionale immaginare che il dottor Gola, il dottore Orecchio e il dottor Timpano facessero gli otorini e, ad esempio

Il cognome influenza il destino? Il legame tra cognome e professione esiste? Siete d’accordo o solita bufala?

Continua a leggere