Come scegliere un dentista di fiducia: 3 dritte

41

Avete mal di denti e state cercando un dentista di fiducia per risolvere il problema? Sicuramente, scegliere un dentista professionale e bravo nel suo lavoro non è cosa così semplice. Tuttavia, facendo un po’ di considerazioni e prestando un po’ di attenzione è assolutamente possibile affidarsi a degli esperti in odontoiatria.

Ma come scegliere un dentista di fiducia quindi? Ecco alcuni consigli per scegliere il dentista giusto e che fa per voi.

1. Controllate la veridicità dei suoi titolo

Ogni dentista è obbligato ad appendere il suo documento di laurea e tutte le certificazioni che ha ottenuto in ambito professionale. Non solo perché si certificano le sue competenze ma anche perché rappresentano un elemento importante per creare un rapporto di fiducia con il paziente. Leggete bene cosa c’è scritto in ogni documento e, volendo, fate le dovute ricerche per capire chi realmente avete davanti.

2. Controllate l’igiene dello studio

Un dentista per essere chiamato tale, non può non prestare attenzione all’igiene sia dello studio che degli strumenti. Controllate quanto è pulita la sala d’aspetto e il luogo dove fa gli interventi. Prestate attenzione anche agli strumenti: li prende nuovi? Sono tutti sigillati ed imballati? Vi sembrano sterilizzati? Insomma, sulla base di queste accortezze sarà molto più semplice capire se ci si può fidare o meno del dentista a cui deciderete di affidarvi.

3. Vi sembra interessato?

Un dentista deve essere sempre interessato al paziente che ha davanti. E ciò si manifesta con domande, visite mediche, interesse nei confronti di eventuali patologie ed allergie. Insomma, un ottimo professionista non può non prestare attenzione a tutto ciò che concerne i malesseri del paziente. Per questo, se il vostro dentista Maglie, Milano, Roma ecc… non vi sembra molto accorto verso il vostro disagio, meglio salutarlo e cambiare “professionista”.

4. No a preventivi troppo bassi

Un dentista fa un lavoro complesso e a tratti complicato, per cui è normale che richieda una parcella sostanziosa. Il nostro consiglio è quello di diffidare di dentisti che richiedono un compenso fin troppo basso. Non fatevi incantare da sconti ed offerte: potreste trovarvi davanti professionisti discutibili e che desiderano solo abbindolarvi per ottenere nuovi pazienti.

Ora avete tutto ciò che vi serve per sapere come scegliere un dentista di fiducia.