Bilancio di fine anno per la concessionaria Renord: un 2021 complicato ma positivo, verso un 2022 con tante novità

31

Si chiude, per la Concessionaria Renord, un anno complicato ma positivo, contraddistinto da una grande vivacità commerciale contrastata da avvenimenti esterni non prevedibili.

Archiviamo un anno movimentato e difficile“ dichiara Roberto Bolciaghi, Direttore Generale di Renordin cui ci siamo distinti sia per aver saputo trasformare in occasioni di crescita tutte le dinamiche positive che abbiamo saputo cogliere nel 2021, primo fra tutti la spinta degli Ecoincentivi, sia per la nostra capacità di reagire velocemente e prontamente agli avvenimenti avversi, come la crisi dei componenti elettronici, un ostacolo estremamente negativo per tutto il nostro comparto. Nonostante questo, possiamo chiudere l’anno con soddisfazione, con uno sguardo già rivolto alle prossime sfide”.

Un 2021 complicato ma positivo

Analizzando l’andamento del 2021 emerge sicuramente un bilancio positivo dell’attività commerciale per tutti i marchi rappresentati dalla concessionaria:

  • Renault ha capitalizzato l’introduzione di una gamma di prodotti con motorizzazioni ibride e l’expertise maturata negli anni nella vendita di autovetture a trazione elettrica.

  • Dacia ha ribadito fortemente sul mercato il suo essere una marca che commercializza prodotti con il miglior rapporto “Value for Money” e il lancio di Nuova Sandero e Spring l’hanno proiettata sul podio delle vendite in Italia. Menzione speciale per la piccola elettrica di Dacia che da subito è balzata al primo posto delle vendite e si è aggiudicata il premio “Autobest 2022”.

  • Per Nissan invece è stato l’anno di lancio del nuovo Qashqai e dell’affermazione di Juke; menzione positiva inoltre per la concessionaria che ha saputo approfittare dei vantaggi derivanti dall’essere “Concessionario esclusivo Nissan” per l’area milanese.

  • Da segnalare anche l’ottimo risultato del Reparto Veicoli d’Occasione che registra il record di vendite grazie agli investimenti organizzativi ed alle favorevoli dinamiche di mercato.

Anche il Reparto Post Vendita chiude un anno fortemente positivo in tutti gli indicatori principali. La sede di via Milanese è il fulcro delle attività e registra, specialmente nel Reparto Carrozzeria, incrementi di fatturato a doppia cifra. La sede di Monza sfrutta appieno le potenzialità del mercato e la nuova sede assistenza di Via Dei Missaglia si è immediatamente avviata per servire la clientela Nissan alla ricerca di un servizio di qualità.

Posso esprimere grande soddisfazione per i risultati raggiunti – commenta Patrizia Bolciaghi, Direttore Generale di Renord -. Sono il risultato dell’impegno che tutti i giorni le donne e gli uomini del Reparto Post vendita mettono per servire al meglio i nostri clienti, una squadra coesa e che non si risparmia, mettendo grande energia nel lavoro di tutti i giorni, trasformando le difficoltà in occasioni di crescita positive”.

Verso un 2022 con tante novità

Inoltre, il 2022 si preannuncia ricco di prospettive positive per la concessionaria milanese. Sotto il profilo dei lanci di nuove vetture le carte da giocare sono molteplici: Renault Megane E-Tech Electric, Nuovo Renault Austral, Dacia Jogger, motorizzazioni Nissan E-Power, Nissan X trail ed il Suv 100% elettrico Ariya. “Queste novità – afferma Massimo Berruto, Direttore Marketing di Renord – aggiunte al consolidamento di quanto fatto nel 2021, ci garantiranno la dinamicità che è necessaria per essere protagonisti nel mondo automotive milanese”.

Ma le novità non finiscono qui: “Anticipiamo, senza svelare troppo, il lancio di due nuovi Brand Renord per il 2022. Uno per la vendita di veicoli d’occasione e uno per la commercializzazione di vetture Noleggio Lungo Termine. Per Renord questo vuole dire nuovi investimenti, nuove figure professionali per risultati ancora migliori, in due Aree Commerciali che già presidiamo ma che vogliamo ancora migliorare” conferma Berruto.

I Servizi Post Vendita ed il Marketing, infine, saranno al centro degli investimenti tecnologici che Renord ha previsto per l’anno che viene. L’introduzione del software di CRM Salesforce, i programmi di Intelligenza Artificiale ed i nuovi Tool che verranno inseriti in Assistenza saranno le armi indispensabili per migliorare ancora qualità del servizio e risultato economico.

La sintesi conclusiva affidata a Renato Bolciaghi, Presidente Renord, che riassume al meglio l’anno che si sta chiudendo rilanciando sul prossimo 2022: “L’anno che si chiude è stato complicato. Fatto di luci ed ombre. Un anno che ci ha ulteriormente insegnato ad essere sempre pronti, reattivi e capaci di reagire tempestivamente. Continuiamo ad investire per essere i protagonisti dell’automotive nell’area milanese. Questo è il nostro DNA, da più di 50 anni. La nostra forza, la nostra unicità”.

Contatti Ufficio Stampa:

Spada Media Group – ufficiostampa@agenziaspada.com – 02.24308560

Previous articleDina Duma è il volto del cinema contemporaneo Macedone
Next articleKristal Gandhi – La biografia inedita del rampollo Italo indiano
Agenzia Spada è il partner per la pianificazione e la realizzazione di campagne pubblicitarie digitali e tradizionali: opera come centro media e società di consulenza per il web marketing, la comunicazione e la creatività con servizi di sviluppo e gestione della presenza sul web attraverso siti internet, direct marketing, SEO, SEM, social media marketing e inserzionismo digitale. Spada #CrossMediaMarketing: "Cross" come incrocio di strade, di esperienze, di storie. Il mondo digitale che si interseca con i media dell'advertising tradizionale: la nuova reinterpretazione del “media mix”. Questo è il cuore dell’Agenzia Spada. Nati nel 1995, siamo cresciuti nel tempo puntando sull’innovazione e sul continuo aggiornamento. Dall’advertising puro ci siamo messi in gioco accogliendo la sfida del mondo web, seguendo l’evoluzione della tecnologia e l’avanguardia del marketing. Sempre al fianco dei nostri clienti, pronti per affrontare insieme le piccole e le grandi sfide del mercato.