Occhio al ragno violino: sintomi e rischi in caso di morsi

116

Cos’è il ragno violino? È un insetto pericoloso? Quali sono i sintomi del morso del ragno violino? Quali sono i pericoli di un suo morso? In Italia aumentano i casi di avvistamenti o perfino di morsi del cosiddetto Ragno Violino. Chiamato così per una macchia scura che ha sull’addome che rievoca lo strumento musicale. L’ultimo caso registrato si è consumato a Saronno, dove ad essere stata morsa è una ragazza che si trovava con le amiche presso il locale Zero.

Nel mese di luglio altri due casi si sono consumati a Roma, a danno di un uomo e di una donna. Dato che il ragno violino predilige le temperature calde, entra in scena soprattutto nei mesi estivi. Pur essendo un animale schivo, il ragno violino attacca quando si sente in pericolo. Il nome scientifico del ragno violino è Loxosceles rufescens. Cerchiamo di capirne di più e cosa fare in caso di morso.

Cos’è il ragno Violino?

Il ragno violino (Loxosceles reclusa) è un aracnide velenoso, il cui morso può causare sintomi gravi sia negli adulti sia nei bambini. È un ragno facilmente identificabile perché ha solo sei occhi (la maggior parte degli aracnidi ne ha 8) e una macchia a forma di violino sul dorso. Un ragno violino ha il corpo di colore marrone-giallino come il terriccio o la sabbia, con un segno più scuro al centro. Le zampe sono più chiare e di colore uniforme senza alcun segno particolare. Può arrivare ad avere una lunghezza compresa tra i 7 e i 10 millimetri circa.

CONTINUA A LEGGERE