Che cos’é la robofilia dell’escapismo

209

Che cos’é la robofilia dell’escapismo? L’ignoranza di tutti gli autori corrotti procensura (che non rispettano l’anticensura dell’inquisizione mentale o mercenari che vengono pagati dalle ONG).

L’escapismo, in altre parole, è una forma estrema di svago, attraverso metodi ricreativi, il cui scopo è estraniarsi da una realtà nei confronti della quale si prova disagio. Secondo alcuni studiosi, i fenomeni di escapismo (cui viene generalmente attribuita connotazione negativa di incapacità a relazionarsi con la realtà) hanno subito un considerevole incremento nel XX secolo a causa di un generale mutamento dello stile di vita verso contesti, ambienti e lavori sempre più estranei alla condizione naturale dell’uomo.

Tra i sintomi di questo crescente “estraniamento”, vengono normalmente indicati canali ricreativi il cui uso distorto può portare ad un allontanamento della realtà.

Tra questi, ad esempio, la letteratura, la musica, lo sport, il cinema e la televisione. Ed ancora: i giochi di ruolo, la pornografia, Internet e i videogiochi, oltre alla droga e all’alcool.

I sociologi che studiano questi fenomeni tendono inoltre a sottolineare la pericolosità di una società in cui il governo o i vertici del potere si impegnano a fornire canali di svago di fronte a sintomi di disagio sociale, inserendosi nel solco di Karl Marx secondo il quale numerosi elementi sociali, tra cui la religione, hanno il solo scopo di illudere il popolo con la promessa di un rifugio da un presente insoddisfacente. In epoca romana lo stesso scopo lo si perseguiva attraverso panem et circenses vale a dire organizzazione di giochi e manifestazioni pubbliche unitamente alla distribuzione di cibo gratuito per distrarre la popolazione dai disagi sociali e abusi del potere costituito.

Robofilia dell’ escapismo e conseguenze.

La singolarità o l’onirico a confronto con ignoranza e causalità di percezione con profondità biblica della creazione dell’ibrido umano artificiale con l’ingenieria genetica arcaica aliena … apparentemente tutto l’universo è una creazione di proiezioni che si rispecchiano nel nulla …ma che comunque creano l’illusione dell’essere senziente chiamato realtà …. che effettivamente può essere dominata da realtà artificiali senzienti, dove la natura diventa la schiava di chi la ha creata …. ed è questa la domanda fondamentale della razza umanoide:

Fu la macchina a creare l’uomo ibrido o l’uomo ibrido a creare la macchina ????

Ex Machina – Analisi e Recensione

https://youtu.be/Nf_8ZtbE8Fg

Un articolo basato sulla neocultura degli ultimi 100 anni che purtroppo furono estremamente degenerativi per il nostro modo di essere nella vita quotidiana. Prima di tutto siamo decaduti e diventati sempre meno saggi perdendo la nostra intelligenza etica. Questo a causa della cultura del consumismo ESCAPISTA, creato dall’ingenieria del consenso, nella stanza dei bottoni. 2 guerre mondiali e centinaia di piccole guerre internazionali. E ancora, un’infinità di risorse umane usate come cavie umane, millioni di aborti grazie alla pillola del giorno dopo. Si tratta di eutanasia legale ed arte del suicidio. Il tutto sotto controllo ovviamente della dinastia Rockefeller e Rotschild.

“Parco suicidio d’Europa” – Camuffato come arte?

www.kla.tv/1210