Delitti. Sembran serpenti le processioni da noi decretate

59
delitti

Delitti


SEMBRAN SERPENTI
LE PROCESSIONI
DA NOI DECRETATE
DALLE ” NOSTRE ” GENTI
QUANDO SCENDE
LA NOTTE PIÙ NERA
O QUANDO SPLENDE
IL CIELO FOCOSO
L’ OMBRA DI LUI COLPISCE FERISCE
DISTRUGGE PER SEMPRE
OFFUSCA LA MENTE!
IL PASSO CADENTE
IL CAPELLO IN MANO
LA STESSA CHE HA UCCISO
DISTRUTTO LA VITA DI QUELLA VITTIMA PRESTABILITA!
UNITI PER SEMPRE CARNEFICE
E VITTIMA SCIVOLANO INSIEME
LUNGO LE VIE CHE UNITE
PORTANO AL CAMPOSANTO


Delitti- Poesia di Puggioni Maria Margherita