El par che voi veggiate, se ben odo

Chi è che parla? Parla Dante, il quale risponde così al proprio interlocutore ...

0
19

El par che voi veggiate, se ben odo.

Un osservatore attento, che per caso si fosse trovato a passare per il sesto cerchio del baratro infernale, avrebbe visto due figure umane, una di fronte allʼaltra, e una terza vicina, in mezzo a un mare di sepolcri con le coperture aperte e puntellate, dialogare come due vecchi amici.

E se si fosse avvicinato di quel poco, da riuscire a captare qualche brandello di quel dialogo, avrebbe visto una di esse ergersi fieramente dallʼinterno di un sepolcro, nonché avrebbe udito lʼaltra dire: “I comportamenti di violenza gratuita perpetrati in quel di Montaperti, fanno sì che vengano prese tali decisioni nei consigli di città”.

Chi è che parla? Parla Dante, il quale risponde così al proprio interlocutore, che poco prima gli ha chiesto perché i Fiorentini passano le loro giornate a comportarsi in modo crudele coi suoi parenti e seguaci, in qualsiasi atto di legge che li riguardi, che quelli deliberano nelle assemblee cittadine.

Continua su dantepertutti.com del 2.3.2018

…El par che voi veggiate, se ben odo… di Carlo Rocchi