Fabrizio Frizzi presto santo. La scomparsa del conduttore della Rai Fabrizio Frizzi, avvenuta nella notte tra il 25 e il 26 marzo per un tumore al cervello, ha suscitato una commozione popolare anche oltre le aspettative. Come ho riportato qui, Fabrizio Frizzi era stimato per la sua bravura, la sua professionalità, la sua sincerità, la sua grande generosità. Infatti, oltre a presentare ed organizzare Telethon, donava molti soldi al punto che alcuni colleghi ed amici gli dicevano che esagerasse. Oltre ad aver donato il proprio midollo ad una ragazza.

La popolarità e l’apprezzamento intorno a Fabrizio Frizzi gli hanno messo una aureola virtuale in testa. Al suo funerale sono accorse 10mila persone e in tv se ne è parlato per giorni. Quella aureola in futuro, però, potrebbe non essere più solo virtuale. Ecco le ragioni per cui potrebbe diventare Santo.

Certo non mancano possibili ostacoli alla canonizzazione di Fabrizio Frizzi: il fatto che sia stato un personaggio dello spettacolo e che abbia lasciato l’ex moglie Rita Dalla Chiesa per “scappare” con un’altra donna, insieme alla quale tuttavia era rimasto solo per un breve periodo. E poi il divorzio dalla stessa Dalla Chiesa, con la quale tuttavia aveva costruito poi un ottimo rapporto di amicizia, e il fatto che avesse avuto una bambina quando non era ancora sposato con la sua seconda donna, Carlotta Mantovan.

Fabrizio Frizzi presto santo? E’ davvero possibile?

CONTINUA A LEGGERE