Facebook vi ruba le foto. Controllate se ci sono le vostre

49

Facebook vi ruba le foto? Il colosso di Zuckerberg è croce e delizia degli internauti. Nato in America per gioco nel 2004, è esploso a livello mondiale nel 2008, raggiungendo l’apice di fama e di utilizzo nel 2012. Poi un lento declino, con tanti che hanno iniziato un po’ a scocciarsi di usarlo, preferendo nuovi Social come Instagram. Mentre gli Under 24 sembrano proprio non amarlo, tanto che ormai regge soprattutto sull’utilizzo entusiasta degli Over 50.

Non a caso, il team geniale che collabora col patron Mark Zuckerberg, è sempre foriero di novità accattivanti. Come ad esempio i ricordi, che permettono a molti di ricondividere post dei bei tempi che furono. Quando c’era ancora tanto entusiasmo nell’utilizzare Facebook. Buona anche l’idea delle Storie, anche se in molti preferiscono utilizzare quelle di Instagram. Che ricordiamo, pure rientra nell’orbita di Zuckerberg dal 2014, anno in cui quest’ultimo si accaparrò un’altra app di successo: WhatsApp.

Ma se scopriste che Facebook vi ruba le foto?

Ho iniziato l’articolo però con un “croce e delizia”. Infatti, oltre a mettere insieme allegramente amici, parenti e conoscenti, Facebook è anche un problema, dato che ci spiattelliamo tutto il nostro privato. E i nostri dati sono sovente a rischio. Come ha dimostrato il recente scandalo Cambridge Analytica. Ma non solo. Ogni tanto c’è qualche problema che causa una fuga di foto.

Ultimo caso infatti è stato un bug che ha permesso a ben 1500 app di appropriarsi indebitamente delle foto pubblicate dagli utenti su Facebook. Vediamo di cosa si tratta e come controllare se sono state rubate anche le nostre foto.

Come controllare se Facebook vi ruba le foto?

Ci divertiamo a postare le foto personali ma se dovessimo sapere in che mani finisce la nostra vita privata forse cambieremmo il nostro modo di utilizzare i social. Il mondo del web d’altrone Ha dimostrato più volte di non essere infallibile e la sicurezza non é sempre garantita.

CONTINUA A LEGGERE