Giornata mondiale del Tai Chi e del Quigong 2021 negli anni del Covid

47

Vuoti sono i prati dove ci siamo allenati in serenità, ed angosciante è il canto di uccelli ed insetti nel vuoto che ci circonda in tempi di Covid e di coronavirus. Nel 2020 la Giornata mondiale del Tai Chi e del Quigong non ha potuto aver luogo. Cosa succederà quest’anno in Italia nelle zone arancioni?

GIORNATA MONDIALE DEL TAI CHI E DEL QUIGONG 2021 NEGLI ANNI DEL COVID

Da ormai vent‘anni, e con il patrocinio di grandi Enti internazionali tra cui l‘OMS, la Giornata mondiale del Tai Chi e del Quigong contribuisce a diffondere queste due discipline orientali, invitando coloro che le praticano ad incontrarsi tutti all‘aperto per unire Mente e Corpo, per muoversi per la propria salute, per eseguire lievi ed eleganti movimenti che si svolgono nell‘infinito spazio di un sospiro, un respiro, un soffio vitale che può unire ed unisce l‘intero pianete. L‘ultimo sabato di aprile. Alle 10 di mattina, iniziando dalla Nuova Zelanda, seguendo il corso del sole e l‘alito di calma e potente energia che muove l‘Universo. Un mondo , un respiro e un anelito universale: One world, One breath.

di Paolo Nicoletti

GIORNATA MONDIALE DEL TAI CHI E DEL QUI GONG

Come ogni anno in questi ultimi decenni, nell‘ultimo sabato di aprile a partire dalle 10 di mattina di Aotearoa (il nome maori della Nuova Zelanda o New Zealand ), in tutto il mondo verranno organizzati eventi ed iniziative a base di Tai Chi e Quigong, in direzione del sole, alla ricerca dell‘energia che pervade l‘intero Universo come uno Zefiro gentile.

In Oceania, Asia, Europa ed America ed in circa 70 paesi diversi della Terra verranno diffuse e promosse queste due antichissime arti orientali, incoraggiando alla diffusione dello stato attuale della ricerca medica che le riguarda in tutto il pianeta.

Una superficiale occhiata ai motori di ricerca web nel campo della medicina mostra a colpo d‘occhio il sempre crescente interesse della ricerca medica e dei più disparati ambienti scientifici sui pregi e benefici delle due plurisecolari arti e discipline, che pur richiedendo sforzo ed applicazione sono tuttavia alla portata di tutte le persone, anche in età avanzata.

Movimenti lenti e morbidi assicurano e favoriscono la respirazione e la sopravvivenza, ricaricando le energie interne e favorendo le difese immunitarie. Si può lavorare per ore, senza essere oppressi dalla fatica o dal sudore, ed il nostro cuore e la nostra anima ne escono rafforzati e confortati.

Fino al 2019, le Scuole ed i Maestri e gli Insegnanti e le Associazioni che curano l‘insegnamento e la pratica di Tai Chi e Quigong hanno organizzato vivaci ed assai frequentate riunioni di pratica all‘aperto, aperte anche ai principianti, nei luoghi in cui ogni Maestro ed Insegnante ha l‘abitudine di riunirsi con alunni ed allievi e praticanti.

Ma dal 2020 la inaspettata ed incredibile pandemia, conosciuta come Covid 19 o malattia da Coronavirus, ha costretto tutti ed ovunque a cambiare programmi ed abitudini.

La Pandemia è stata un vero shock, ancor più incisivo e rovinoso a causa delle varie e successive ondate di contagio.

Ad agosto 2020 ci sentivamo salvi, ed invece già a settembre siamo ripiombati nell‘incubo.

Anche quest‘anno quindi la tragedia mondiale pandemica del coronavirus-Covid-19 costringerà a cambi di programma?

TAI CHI E QUIGONG A ROMA

E cosa accadrà in Italia?

Come è noto, una serie di atti normativi ha introdotto in Italia una serie di misure e norme che i cittadini dovrebbero rispettare a seconda dell‘evoluzione del contagio, per cui ad ogni zona d ‘Italia viene attribuito un colore diverso a seconda del maggiore o minore contagio presente in un determinato momento.

Ad esempio, a Roma alla fine di aprile 2021 potremmo trovarci in zona arancione.

Ma siamo sicuri che lo saremo o lo rimarremo ?

Siamo in grado di prendere un impegno od organizzare un evento?

Ed inoltre, molti insegnanti hanno rivoluzionato la propria didattica, ed alcuni hanno sviluppato le lezioni sul web o l‘uso di particolari piattaforme od ancora hanno incrementato le proprie lezioni individuali od infine sperimentato o sviluppato nuove procedure di insegnamento.

In tale contesto, abbiamo chiesto a vari Maestri ed Insegnanti e Scuole di Tai Chi e Qui Gong a Roma la cortesia di mandarci eventuale materiale sugli eventi che sarebbero stati organizzati per l‘ultimo sabato di aprile, ossia per la Giornata Mondiale del Tai Chi e del Quigong.

In sintesi, la tendenza generale è quella di aspettare e vedere. Aspettare gli eventuali nuovi atti normativi, le possibili decisioni dell‘attuale Governo e quindi decidere nel corso dello stesso mese di aprile 2021 se organizzare o meno qualcosa per l‘evento mondiale in questione.

Ma se, ad esempio a Roma, si rimarrà in zona arancione che cosa si potrà fare e non fare?

TAI CHI E QUI GONG IN ZONA ARANCIONE

Come è noto, il Governo Draghi ha emanato una serie di atti normativi, per cui si rimanda alle fonti citate in calce al presente articolo per rinvenire i testi delle norme.

Per quanto riguarda palestre, circoli sportivi e piscine, e premesso che forse il 40% di tali strutture ha chiuso e forse non riaprirà più, nel mese di aprile 2021 le cose andranno in questo modo, almeno se e fino a quando si rimarrà in zona arancione.

L‘articolo 17, comma 1, del DPCM del 2 marzo 2021 (per chi ancora non lo sapesse, Decreto del Presidente del Consiglio) prevede (a conferma del precedente DPCM) il permesso di svolgere l‘attività motoria o sportiva o attività sportiva di base all‘aperto anche presso aree attrezzate o parchi pubblici purchè nel rispetto della distanza interpersonale di almeno due metri per l‘attività sportiva, e senza alcun assembramento.

Niente spogliatoi e ci si cambia all‘ aperto, o non ci si cambia proprio.

E se si rispettano le distanze interpersonali di due metri , e indossiamo la mascherina , eviteremo sanzioni fino a 1000 euro . Indipendentemente dal numero di persone che saranno eventualmente presenti ad ogni evento celebrativo della Giornata Mondiale .

Mascherina , distanza interpersonale di almeno due metri e modalità e vie di fuga o di uscita dall ‘ evento tali da non violare in alcun modo la distanza interpersonale : e non ci sarà assembramento , che nella fattispecie sanitaria da COVID si realizza solo in caso di agglomerati di persone maggiori di due individui , quando le circostanze di fatto di tali agglomerati siano tali da non poter rispettare la distanza interpersonale di un metro o almeno due metri per le attività sportive .

E siccome gli italiani sono specialisti nell ‘ essere zelanti in negativo scattando foto dalle finestre o da altre aperture , è meglio abbondare e basarsi su distanze di tre o quattro metri per le attività sportive all ‘ aperto .

CAMPIONATI SPERIMENTALI ON LINE

Per quanto riguarda invece la succennata evoluzione della didattica e dell ‘ addestramento e della pratica del Tai chi e del Quigong in periodo di COVID , è sufficiente rilevare che il 2021 ha visto il debutto dei campionati sperimentali on line di Taijiquan e di Quigong on line . E tutti coloro che abbiano almeno una idea di tali discipline sanno quanto sia alienante e snaturante privarle del contatto fisico e della vicinanza tra praticanti .

Comunque , la necessità di adeguarsi alle circostanze di fatto impone di organizzare le eventuali riunioni all ‘ aperto della Giornata Mondiale 2021 del Tai Chi e del Quigong secondo gli accorgimenti di cui sopra .

In attesa dell ultimo sabato di aprile 2021 , abbiamo quindi chiesto ai vari Maestri ed Insegnati e Scuole menzionati in calce al presente materiale anche dei cortesi ragguagli sull ‘ evoluzione della loro didattica , anche a distanza , e delle eventuali modalità e programmi e procedure e piattaforme adottate : sul punto , torneremo con un successivo articolo a ridosso dell ‘ ultimo sabato di aprile 2021 .

E quindi , aspettando eventuali nuovi protocolli di sicurezza e sanificazione nonché eventuali nuove istruzioni sulla prevenzione della salute e sui comportamenti e procedure per migliorare e preservare la qualità dell ‘ aria indoor negli ambienti domestici e sportivi , potremmo cercare di credere che le cose miglioreranno e che la Giornata Mondiale del Tai Chi e del Qigong 2021 si svolgerà all ‘ aperto in zone arancioni o addirittura gialle o bianche ? Che la Fortuna assista tutti noi .

Per approfondimenti e fonti :

-si ringraziano i seguenti Maestri , Insegnanti , Scuole di Tai Chi e Quigong , per la cortesia ed affabilità con cui hanno accolto le nostre richieste di informazioni e materiale :

l ‘ Insegnante di Tai Chi Alessio Longo (Url di riferimento:https://www.taichiflow.org/membershttps://www.facebook.com/TaiChiFlowaima.international/alessio-longo/ ) per le cortesi indicazioni ricevute e per l ‘ uso della foto ante 2020 a corredo del presente articolo

-il Maestro Stefano De Francesco , https://www.taichibuonavita.it/

-il Maestro Giuseppe Possemato https://dragontaichi.it/mpossemato/

l ‘Insegnante di Tai Chi Sylvia Barigelli (https://sites.google.com/site/sbarigelli/ e https://www.facebook.com/s.barigelli.taifenghttps://jobok.eu/user/Sylvia)

-Shen Shan Tai Chi e Quigong https://taichi-roma.it/#, emblematico della forzata involuzione imposta dal covid agli insegnamenti ed alla pratica di tai chi e QiGong

https://it.wikipedia.org/wiki/Giornata_mondiale_Taijiquan voce di Wikipedia sulla giornata Mondiale del Tai Chi e del Quigong

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/?term=Tai+Chi per alcuni articoli medico-scientifici liberamente scaricabili da internet su Tai Chi e Quigong

https://www.agoravox.it/Giornata-Mondiale-del-Tai-Chi-e.html sulla Giornata Mondiale del Tai Chi e del Quigong 2020

https://www.cfp.ca/content/62/11/881.long articolo medico da fonti mediche canadesi, con ricca bibliografia sugli effetti benefici del Tai Chi su salute e psiche

https://www.adnkronos.com/palestre-e-piscine-chiuse-molte-riapriranno-7-aprile_1g8dygyvSN0HPiMDUSbxZn?refresh_ce , sulla normative vincolante per palestre e circoli sportive in aprile 2021

https://www.money.it/dopo-quante-persone-c-e-assembramento#:~:text=Gli%20assembramenti%20di%20persone%20sono,non%20autosufficienti%20con%20loro%20conviventi. Sulla nozione di assembramento in materia di coronavirus

https://www.fiwuk.com/eventi/giornata-mondiale-del-taichi-e-del-qi-gong/ sulla giornata Mondiale e sui campionati on line di Tai chi e Quigong

https://www.bombagiu.it/tai-chi-ossia-arte-morbida-elegante/ , con indirizzi URL ivi riportati

Per altri articoli dello stesso autore: https://www.facebook.com/paolo.nicoletti.7568

-email dell‘autore: paolonicoletti1957@gmail.com