I cinesi puntano ai siti social con Musical.ly … ormai Tik Tok

60

I cinesi puntano ai siti social. Stanno acquistando, infatti, alcuni dei più importanti attori del panorama social network.

Snapchat è una community dove gli utenti raccontano le loro storie tramite degli short video. Ha sofferto la concorrenza di Instagram e WhatsApp che hanno ripreso questa idea seguiti da circa 300 milioni di utenti ogni giorno, contro i 178 milioni di snapchat.

La crescita lenta, le perdite, la scarsa immediatezza della sua icona e le poche vendite degli occhiali Spectacles (occhiali da sole che possono registrare video fino a 30 secondi) hanno portato l’investitore cinese Tencent che possiede il 12% del sito a chiedere una svolta.

Verranno inseriti i feed delle notizie, i giochi ed altre novità che vedremo dal 4 dicembre.

Musical.ly è legata a doppio filo alla Cina. Lì è nato prima che gli Stati Uniti lo facessero diventare importante. Ora Jinri Toutiao, una Startup cinese, sta trattando l’acquisto per una cifra fra gli 800 milioni e 1 miliardo di dollari.

Nel mondo delle chat e dei Social Network la Cina cerca di entrare come attore principale. I cinesi puntano ai siti social. Ci riuscirà a sfondare nel mondo della musica?

Tik Tok è ormai un fenomeno inarrestabile soprattutto tra gli adolescenti. Il fenomeno é partito dalla parte Asiatica e sta lentamente travolgendo tutti anche rubando spazio a colossi come Youtube, facebook, Instagram e Snapchat. Vedremo chi l’avrà vinta.

CONTINUA A LEGGERE