Il mistero in una foto di famiglia che mette paura

95

Quale mistero in una foto? Come potete notare il cacciatore anche oggi è al lavoro. Voglio portare la vostra attenzione sulla fotografia che vedete in copertina.

A primo impatto noterete semplicemente una felice famiglia. Fin qui nulla di strano. Guardando più attentamente, però, si nota che sotto la gamba della donna sbuca un volto ben definito, chiaramente di un uomo, o per meglio dire una testa maschile umana. Si vede solo la testa, il corpo sembra nascosto. Quasi impossibile asserire che sia nascosto sotto la famiglia e quindi, come anche scritto nella descrizione del video che riporta 40 immagini misteriose, una foto inspiegabile senza risposta.

Ma è realmente così?

Il sospetto che si tratti di un fotomontaggio si fa più forte considerando alcuni dettagli che voglio esaminare con voi. Il primo è proprio alla testa. Si nota infatti che vicino alla gamba della donna vi è un qualcosa forse di colore verde. Non è ben chiaro, sembra una gamba. Analizzando nel dettaglio sembra un cuscino su cui la persona è seduta. Non sembra fuoriuscire dal divano. Nello stesso tempo pare che la donna non vi sia seduta sopra ma solo in parte. La faccia stessa non mostra smorfie di dolore per il peso che dovrebbe sostenere, se si trovasse sotto la donna. La faccia dovrebbe mostrare segni di pressione ed il corpo sembra quasi inesistente.

Tutta la fotografia mostra dettagli inquietanti che fanno nascere l’ombra del foto ritocco.

La mano della bambina in braccio al papà che sembra notevolmente deformata, la mano dell’altra bimba con gli occhiali che non sembra corrispondere all’altra mano che gli appartiene. In ultima analisi il bimbo inclinato verso il padre in una posizione innaturale.

Quindi dove risiede la verità?

Si tratta di un foto ritocco oppure uno spirito si è realmente palesato?

Sono necessarie delle ricerche più precise per capire la vera natura di questa foto. Serve quindi l’ausilio di un esperto in grafica e immagini inspiegabili che, con i suoi software e la sua esperienza, sia capace di trovare dove sia celata la verità.

Voglio sollevare una riflessione, è possibile che nelle nostre fotografie possa realmente essere catturato qualcosa di anomalo o sovrannaturale?

Partiamo con il presupposto che uno spirito abbastanza forte, chiamiamolo spettro, fantasma oppure energia negativa, è in grado di palesarsi in vari modi. Uno dei più comuni espedienti, se così vogliamo chiamarli, che usa uno spirito è proprio l’allucinazione di suggestione. Ovvero l’alterazione della realtà. Al momento della foto poteva essere tutto normale e quel particolare si poteva notare solo se fotografato proprio perché la fonte di energia ha in qualche modo alterato l’immagine scattata mostrando un dettaglio che a occhio nudo non si poteva percepire.

Questo concetto non è poi così pazzesco come crediamo, abbiamo una prova abbastanza valida in carne ossa.

Il regista di film Horror, Dario Argento, asseriva in più di una occasione che i suoi film nascevano da forti incubi che aveva di notte.

Nella pellicola Suspiria, ove recitò proprio sua figlia Asia, Dario Argento risultava molto scioccato proprio perché riguardando le scene girate notava che vi erano particolari, volti, immagini o addirittura urla che lui stesso non ricordava di aver girato. Sosteneva, inoltre, che la sua memoria era molto valida e riesaminando le scene con l’intento di ricostruire momenti e dettagli in cui furono girate, non solo capiva che non le aveva girate lui ma che non erano assolutamente scene possibili da girare per un uomo. Molti pensano che fosse leggenda, ma più si guardano I suoi film più si scoprivan dettagli che era impossibile riprodurre umanamente, come nel caso del film L’Esorcista.

Nella scena principale in cui il prete passa sotto il lampione, ad esempio, si vede un disturbo nella luce. Attivando lo slow motion scena per scena, alcuni video amatori asserirono di vedere il viso di un indiano o una faccia insanguinata che passa davanti al prete con uno sguardo terrificante.

Nessuno si ricordava di quell’effetto che crea il mistero in una foto.

In conclusione, quanto può essere potente la suggestione e l’influenza che si ha guardando una fotografia?

Può essere riprodotta umanamente oppure da una energia che distorce il senso di realtà per lasciare un messaggio di una presenza occulta?

Come di consueto tutte le risposte ai casi qui trattati vengono svolte nel forum del cacciatore di misteri dove si troverà anche il parere degli esperti per capire quanto di vero ci possa essere.

Potete anche condividere il vostro materiale e chiedere informazioni su qualsiasi cosa crediate possa essere anomalo in video o foto. L’esperto del mistero risponderà senza problemi e la redazione di Bombagiu saprà esporre al meglio ciò che volete raccontare.

2 COMMENTS

  1. Mannaggia sto vedendo molti errori devo cambiare tastiera troppo usurata sarà perché scrivo notte e giorno giorno e notte senza pausa? Almeno ho dimostrato che basta solo analizzare con cura per trovare la verità scusatemi per gli errori redazione di Bombagiu 🙂

  2. Ho choesto all’esperto D’urso questa la sua conclusione
    “osservando le foto credo che la foto della famiglia sia autentica ma che non abbia nulla di paranormale. Osservando il modo in cui sono disposti i protagonisti della foto sopra il divano ( la posizione della donna e soprattutto quella dei bambini le cui gambe sembrano troppo sollevate rispetto alla posizione che avrebbero dovuto assumere rispetto ai braccioli del divano) sembra come se si siano posizionati in modo da coprire il corpo della persona sdraiata il cui volto compare sotto l’angolo formato dal ginocchio della donna.”

    Quindi nessuna illusione ottica e nessun fenomeno paranormale, ma come dice l’esperto dura a confermarlo senza poter esaminare l originale, rimanete in attesa vi saranno ancora sviluppi in merito ad alcuni casi, per quanto vecchi comunque nascondono ancora molti segreti:)