Le capacità di comunicazione importanti a livello aziendale

62

Saper comunicare bene in una lingua straniera è una skills sempre più richiesta dalle aziende in tutto il mondo.

In Francia, ad esempio, è importante imparare il francese per poter proporre il proprio curriculum vitae ad un’azienda.

Imparare il francese può essere molto utile per le aziende che hanno rapporti commerciali con paesi francofoni oppure che stanno per espandersi in questi mercati.

Ricorda sempre che il francese è la lingua ufficiale della Francia ma è una lingua parlata anche in tanti altri territori.

Il Canada è il secondo paese al mondo per numero di parlanti francese come lingua madre. Il territorio del Canada francese è nella provincia del Québec.

Il francese, poi, è una delle lingue ufficiali del Belgio e viene parlato principalmente nella regione della Vallonia e nella città di Bruxelles. Se, infatti, cerchi lavoro in una città metropolitana, imparare il francese prima di trasferirti a Bruxelles è sicuramente una scelta saggia.

Il francese è anche una delle quattro lingue ufficiali della Svizzera, principalmente è parlato nella parte occidentale del Paese.

Non dimentichiamo l’Africa. I paesi dell’Africa francofona non sono pochi: la Costa d’Avorio, il Senegal, il Camerun, la Repubblica Democratica del Congo e il Madagascar.

Quando prenoterai le vacanze estive, se la meta sarà una di queste elencate, ricorda di spolverare le nozioni base di francese che hai imparato a scuola oppure di fare un piccolo ripasso da autodidatta magari utilizzando gli aiuti della tecnologia.

Al giorno d’oggi, infatti, è molto facile e veloce scaricare applicazioni per il telefono per imparare le lingue. Se desideri studiare il francese, potresti iniziare immergendoti durante il tuo tempo libero nella cultura francese.

Le applicazioni per il telefono oppure le risorse trovate in rete per imparare il francese possono essere molto divertenti. Potresti, ad esempio, proporre ai tuoi amici un gioco di società in francese prendendo spunto da un articolo letto online oppure da un video proposto sui social network.

Se, invece, ti annoi e sei da solo, potresti giocare ad imparare il francese con degli esercizi di comprensione scritta del francese.

Altro tra i metodi più efficaci per migliorare il francese

Un altro tra i metodi più efficaci per migliorare il francese è quello di esercitare l’ascolto. Saper capire una conversazione in francese, tenerne il ritmo, è sintomo che la lingua sta iniziando ad entrare in modo consapevole nella tua quotidianità.

Potresti esercitare l’ascolto del francese guardando film in lingua, magari accompagnati dai sottotitoli in italiano in una prima fase e in francese quando avrai raggiunto un livello più avanzato di francese.

Se, invece, sei di fretta e tra una cosa e l’altra non hai il tempo di fermarti a guardare un film francese, potresti ascoltare podcast in francese. La comodità dei podcast è quella di essere brevi ma sempre molto utili. Inoltre, sei tu a scegliere l’argomento da ascoltare in base alle tue passioni, ai tuoi interessi oppure per fini lavorativi.

Attraverso l’ascolto della lingua francese, dunque, puoi migliorare la pronuncia francese, arricchire il tuo vocabolario e, soprattutto, migliorare le tue competenze di comunicazione orale.

Che sia per imitazione oppure per studio, saper pronunciare frasi corrette in francese non è così facile.

La pronuncia francese, infatti, è lontana da quella italiana: moltissime parole si scrivono in un modo e si leggono in un altro.

A questo si aggiunge la difficoltà grafica delle parole che presentano innumerevoli accenti e il trabocchetto in cui puoi inciampare quando una parola si pronuncia allo stesso modo di un’altra ma hanno significati diversi.

Quest’ultimo dettaglio è uno dei più importanti da imparare quando si studia il francese per evitare incomprensioni o, addirittura, brutte figure.

Per concludere la lista dei paesi in cui si parla il francese, si aggiunge all’elenco l’Oceano indiano. Il francese è la lingua ufficiale nelle isole del pacifico sud occidentale come l’isola di Reunion e le isole Seychelles.

Per restare in tema “vacanza da sogno”, un altro luogo paradisiaco in cui si parla francese sono i Caraibi francofoni: in questa zona, il francese si parla in Guadalupe, ad Haiti e alla Martinica.

Ne abbiamo per ogni gusto! Qualunque sia la tua aspirazione lavorativa è importante sapere che imparare il francese non vuol dire limitarsi a puntare ad un lavoro in Francia.

Se hai davvero voglia di studiare il francese per comunicare a livello aziendale, non basta conoscere le basi della lingua oppure saper conversare in modo informale e colloquiale.

La lingua francese, come quella italiana e come tante altre lingue, distingue le situazioni comunicative in formali e informali.

Certamente, se devi partecipare ad un colloquio di selezione per il posto di lavoro in un’azienda francofona, sarà importante per te conoscere i dettagli del linguaggio formale e, eventualmente, di settore.

Tutor madrelingua per imparare il francese

Per imparare il francese nel migliore dei modi e secondo l’obiettivo che vuoi raggiungere potresti ricorrere all’aiuto di un tutor linguistico madrelingua.

Sia che tu scelga di frequentare un corso online di francese, sia che tu decida di selezionare un insegnante madrelingua sulla piattaforma italki, ti sarà garantita la possibilità di apprendere nuovi vocaboli in francese, espressioni e modi di dire specifici nel mondo aziendale.

Su italki hai la possibilità di ottenere un programma di studio personalizzato e individuale sulla base delle tue esigenze.

Gli insegnanti madrelingua selezionati, infatti, sono sempre a tua disposizione per chiarimenti e dubbi. Potrai, inoltre, avere la possibilità di scegliere gli orari di studio e la modalità che preferisci: se studiare partecipando a lezioni individuali oppure se preferisci lezioni di gruppo.

Un altro fattore importante per migliorare le competenze di comunicazione aziendale è quello di praticare. Dirti di presetarti direttamente in un paese francofono e provare a parlare con i direttori di un’azienda sarebbe davvero un azzardo. Per quanto il francese sia simile all’italiano potrebbe essere rischioso esporsi così tanto.

Potresti, però, iniziare a praticare conversando con i tuoi amici madrelingua, provando in tutti i modi a cadere, a sbagliare, a commettere errori grammaticali e lessicali in francese così da prendere coraggio e non lasciarti intimorire.

Ci sarà sempre qualcuno che parlerà meglio di te, così come ci sarà qualcuno che parlerà peggio. Il segreto sta nel pensare al proprio percorso, al proprio fine e a come raggiungerlo.

Praticare la conversazione in francese è veramente importante per sentirsi a proprio agio nel tempo. Inoltre, è un ottimo modo per fare pratica con la pronuncia. Più ti allenerai, più sarai in grado di autocorreggerti, di trovare dei sinonimi in francese per le parole che usi spesso, di modificare una frase in base al contesto comunicativo in cui ti trovi.

Cerca di parlare con i tuoi colleghi o partner commerciali che parlano francese così da poter ampliare il tuo vocabolario e, soprattutto, prestare attenzione al tono e al modo in cui si esprimono nel tuo settore.

Se, ad esempio, la tua azienda dovesse proporre un viaggio di lavoro in un paese francofono, ti consiglio di partecipare (anche se non conosci ancora bene la lingua). Sarà un’ottima occasione per praticare la lingua in situazioni reali.

Un’altra occasione per migliorare la comunicazione in francese per le aziende potresti trovarla partecipando ai seminari e alle conferenze che trattano dei temi di tuo interesse professionale.

Non dimenticare che sbagliare è umano, così come dimenticare. Quante volte anche nella nostra lingua madre non riusciamo a trovare la parola adatta da inserire in una frase oppure non conosciamo il significato di alcune parole poco utilizzate nella conversazione quotidiana?

Con l’apprendimento di una lingua straniera accade la stessa cosa: non giudicare il tuo percorso di studi, e non porti limiti che possono crearti stress.

Se hai bisogno di utilizzare un traduttore, ad esempio, non c’è nulla di male. Anzi, saper usare un buon traduttore ti permetterà di dare forma grafica alla pronuncia di alcune parole francesi. In questo modo, sarai anche in grado di scrivere bene in francese.

Allenati ogni giorno per raggiungere il tuo obiettivo e per migliorare le tue capacità di comunicazione in francese per l’azienda.