Lituania. Un viaggio da URL ?

233

Lituania, uno strano ed insondabile paese del nord Europa, abitato da persone cortesi e gradevoli oltre che estremamente civili. Un paese che emerge dalle nebbie e dai racconti favolosi di sogni dimenticati.

Lituania. Un viaggio da URL?

Nel 15° secolo lo stato europeo più grande ed esteso era il Granducato di Lituania. Oggi la Repubblica di Lituania condivide con europei ed italiani l euro e l’alfabeto latino. In una rassegna di appositi indirizzi URL di siti e video web, i lettori potranno viaggiare in Lituania senza muoversi dalla poltrona.

di Paolo Nicoletti

Lituania. Cori, obesità e gastronomia.

In un ciclo futuro di articoli sulla Longevità (https://www.bombagiu.it/alla-ricerca-della-longevita/) si era pensato di inserire la Lituania, in ragione dell’incredibile dato statistico sull’obesità che vede la Lituania vantare l’invidiabile record di stato con la minor percentuale mondiale di obesi.

In una importante ricerca scientifica condotta in 13 paesi del globo su ragazzi e ragazzi di età tra i 13 ed i 15 anni (su più di 29.000 persone) si è infatti riscontrato che la più alta prevalenza di persone sovrappeso è stata riscontrata nei giovani statunitensi, mentre la più bassa nelle persone giovani della Lituania (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/14706954?dopt=Abstract).

Se la Lituania quindi può vantare la minor percentuale mondiale di obesi in rapporto alla propria popolazione nazionale, si ritiene abitualmente che ciò sia dovuto alla particolare e semplice (perché composta di alimenti semplici, come ravioli di verdura o funghi o formaggi o pane integrale di cui sono grandi consumatori et cetera) dieta dei Lituani, i quali non sembrano oppressi dall’obesità e dai problemi ad essa connessi.

Ma l’autore del materiale che state per leggere ritiene che tale invidiabile primato sia dovuto anche alla particolare sensibilità delle persone originarie della Lituania, sensibilità che ha fatto recentemente di tale Repubblica Baltica una pluripremiata nazione al Gran Premio Europeo di Canto Corale o GPE, che è un Festival Internazionale del Canto Corale ed è una vera e propria manifestazione a livello planetario. La Lituania vanta cori polifonici di grande e raffinata qualità.

Addentrandosi nella conoscenza della Lituania, chi scrive ha addirittura concluso che la Lituania merita una serie di articoli, in cui verranno intervistati esperti internazionali di viaggi ed eventi ad alto livello a cui chiederemo dettagli preziosi per noi poveri mortali, come ad esempio i migliori hotels lituani con il più favorevole rapporto qualità prezzo.

Ed altresì intervisteremo persone ed intellettuali della Lituania, a cui tra l’altro domanderemo quali possano essere le mete di viaggio più importanti ed urgenti per chi voglia affrontare un viaggio in Lituania, magari con riferimenti letterari e culturali inerenti appunti e diari di scrittori ed intellettuali o libri di memorie di personaggi storici o comunque famosi.

INDIRIZZI URL DI VIDEO SULLA LITUANIA

Per incominciare il nostro viaggio in poltrona, ecco alcuni indirizzi URL di video, tali da permettere un ideale ed interessante viaggio in Lituania anche a coloro che non volessero o non potessero muoversi dalla propria casa.

Grazie alle opportunità logistiche nel raggiungere in aereo la Lituania e le meravigliose possibilità che i trasporti interni offrono nel visitare il suo territorio, la Lituania accoglie i turisti italiani in maniera irresistibile, tanto che nel solo 2014 i loro arrivi sono aumentati del 38,9% evidentemente a cagione delle splendide città ed i parchi e riserve naturali, nonché per i siti culturali e le splendide coste e le tradizioni ed eventi.

Cominciamo con un conciso e serio documentario di 25 minuti della Expoza Travel https://www.youtube.com/watch?v=a64ixvlYSPM

https://www.google.it/destination?q=lituania&site=search&output=search&dest_mid=/m/04gzd&sa=X&ved=2ahUKEwjnxaDo08TdAhUmyIUKHYL8AQkQri4wFXoECAoQHQ#dest_mid=/m/04gzd&tcfs=EhwaGAoKMjAxOC0xMC0wNxIKMjAxOC0xMC0xMSAB raccoglie una serie di linkaggi a siti e video di interesse turistico sulla Lituania, con immagini e diapositive, nonché utili notizie.

Mentre in https://www.google.it/destination?q=lituania&sa=X&site=search&output=search&dest_mid=%2Fm%2F07_kq&tcfs#dest_mid=/m/07_kq&tcfs=EhoaGAoKMjAxOC0xMC0wNxIKMjAxOC0xMC0xMQ

Possiamo vedere immagini di Vilnius, bellissima capitale della Lituania dove vivono circa 500.000 dei due milioni di abitanti della Lituania.

https://www.webitmag.it/lituania-10-curiosita-per-scoprire-il-paese-baltico_133675/ sembra invece un interessante sito dove vengono enumerate alcune vere curiosità riguardanti la Lituania che, oltre ad essere il centro geografico d’Europa e ad avere abbondanza di risorse idriche (e sorgive) e forestali nonché una delle lingue più antiche del mondo nel lituano, è anche uno dei paesi più all’avanguardia nelle connessioni internet, che coprono l’intero territorio nazionale grazie ad una oculata politica di investimenti e permettono alle persone che vivono in Lituania una connessione wireless veloce e pubblica. Per non parlare delle mongolfiere, dell’ambra e del pane integrale !

http://www.lithuania.travel/ è a sua volta il sito web del Dipartimento del Turismo della Lituania, che peraltro viene segnalato dal computer come “ non sicuro “: l’autore di questo articolo ha comunque navigato in esso, trovando utili informazioni ed itinerari turistici.

http://www.realisbeautiful.lt/, altro sito non sicuro, è ancora un sito del Dipartimento lituano del Turismo, in cui è possibile trovare (secondo https://www.webitmag.it/lituania-nasce-una-banca-immagini-dedicata-aperta-tutti_129852/) una vera e propria piattaforma fotografica on line di immagini fotografiche della Lituania.

https://www.youtube.com/watch?v=Lhh_C9Mravc con cinque minuti di un discreto documentario sulla Lituania in lingua spagnola.

https://www.youtube.com/watch?v=H8HJtUfZUnc con undici minuti di un conciso e buon documentario di Mark Perna sulla Lituania, in cui tra l’altro è possibile vedere le famose ed oniriche mongolfiere, che tanto piacciono alle persone originarie della Lituania.

https://www.youtube.com/watch?v=ssAO7U29H5Q buon documentario di sette minuti su Vilnius, la cui Città Vecchia è stata dichiarata “World Heritage Site” dall’Unesco

https://www.youtube.com/watch?v=byoDejyq6SU per una veloce escursione a Vilnius in due minuti

https://www.youtube.com/watch?v=JY58ENAyeF4 per un informale e gradevole documentario di circa tre minuti sullo shopping e sugli acquisti turistici che si possono tentare a Vilnius, in cui si parla tra l’altro di Pilies Street e del Centro commerciale Europa nonché delle attrazioni turistiche pensate per i bambini

https://www.youtube.com/watch?v=plVk4_JgBtQ per un buon documentario su Vilnius con il patrocinio del New York Times

Ai nostri giorni

In questi giorni si fa un gran parlare della Lituania e delle repubbliche Baltiche.

A luglio il Presidente Mattarella ha presenziato alla Cerimonia per i Cento Anni dello Stato della Lituania, e la visita del Papa in Lituania e le altre repubbliche baltiche è stata programmata dal 22 al 25 settembre 2018.

La Lituania è la repubblica più informatizzata del mondo, in assoluto vantaggio sulla diffusione della navigazione del web, ed il Presidente della Lituania è una donna.

La Lituania è una delle mete preferite del turismo internazionale, e le presenze italiane dei nostri turisti in Lituania crescono ogni anno a ritmi di due cifre.

Ora, noi europei ed italiani siamo in certo modo viziati, perché siamo abituati a vedere posti bellissimi e città meravigliose ed interessanti, tanto da applicare in proposito il motto latino “ Nihil admirari “: nulla ormai ci stupisce. Eppure, anche in considerazione di tali elevati standards, la Lituania e Vilnius ed altre splendide città e posti suggestivi della repubblica baltica sembrano meritare viaggi ed attenzione.

E per concludere, ecco alcune parole dell’inno nazionale lituano (Tautiska Giesme).

“Lituania, Terra d’Eroi, nostra sacra Patria, fai che i tuoi figli traggano forza e integrità spirituale dal loro passato…lascia che la luce e la verità possano accompagnare ogni nostro passo”.

Sembra di percepire una ricerca e trasfigurazione divina e spirituale della propria terra, e di cogliere lo sguardo delle anime lituane mentre cercano nei cieli la propria Patria, in maniera analoga al generale cinese di una famosissima scena del film “Red Cliff” (2008), in cui il suono di un flauto permette al generale (l’efficace attore Tony Leung) ed ai suoi ufficiali e soldati di giovarsi di un inaspettato ristoro spirituale e di intravedere la visione della propria patria, o della sublimazione di essa: https://www.youtube.com/watch?v=6t7v83nXYcY.

Per chi volesse approfondire realtà e curiosità della Lituania, ecco una serie di suggerimenti URL di siti e video:

https://www.youtube.com/watch?v=GHRUnFkL44g inno nazionale lituano

https://it.wikipedia.org/wiki/Tauti%C5%A1ka_giesm%C4%97 con la traduzione in italiano delle parole dell’inno nazionale lituano “Tautiska Giesme”, conosciuto anche come “Lietuva, Tevine Musu”.

https://www.youtube.com/watch?v=FqTKawxbUHc autopresentazione di un coro femminile lituano, in cui le gentili componenti del coro medesimo spiegano in poche parole cosa sia la Lituania e l’amore per la libertà pertinacemente inseguito e coltivato dai suoi abitanti.

https://it.wikipedia.org/wiki/Lituania, voce di Wikipedia sulla Lituania, con utili notizie storiche, geografiche, etniche, politiche,. Amministrative, letterarie, musicali, etnologiche e gastronomiche sulla Repubblica Lituana e sulla sua Presidente.

https://it.wikipedia.org/wiki/Stati_baltici voce di Wiki sugli Stati Baltici o Repubbliche Baltiche o EstLaLia (da sud a nord: Lituania, Lettonia, Estonia). Dal 1941 al 1944 la Lituania ha subito l’occupazione nazista, restando coinvolta in fatti ed eventi spiacevolissimi che, insieme alla lunghissima occupazione sovietica protrattasi fino al 1991, hanno probabilmente contribuito ad influenzare ed accrescere la già sconfinata sensibilità delle popolazioni lituane influendo sulla percentuale sorprendentemente alta di suicidi, che costituisce una delle inaspettate circostanze di fatto di questa bellissima Repubblica.

https://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_lituana voce di Wiki sulla lingua lituana: tra le lingue baltiche indoeuropee, il lettone ed il lituano sono rispettivamente lingua ed idioma ufficiali della Lettonia e della Lituania, sono lingue ed idiomi tra di loro molto affini e vicini. Vedasi anche https://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_lettone

https://it.wikipedia.org/wiki/Granducato_di_Lituania voce di Wiki sul Granducato di Lituania, che aiuta a capire la crudeltà della Storia e del Destino nei confronti della Lituania, che per secoli ha dovuto perfino combattere contro i Mongoli ed i guerrieri del Khanato dell’Orda d’Oro. Nel secolo XV la Lituania è stata il più grande stato europeo, tanto da comprendere in sé Lituania, Transnistria, porzioni della Polonia e della Russia, Bielorussia ed Ucraina. per più di due secoli e fino al 1795 il granducato di Lituania ha fatto parte della Confederazione Polacco Lituana insieme al Regno di Polonia. Fino al 1387 (ed anche dopo) la Lituania ha mantenuto ragguardevoli tradizioni, leggende e canti tradizionali al di fuori del cristianesimo. Uno degli eroi nazionali lituani è il granduca Vytautas (Dydisis) o Witold o Vitoldo, considerato il più grande sovrano del medio Evo, mentre altra figura emblematica è Antanas Smetona, il primo presidente della Repubblica Lituana 8 noto scrittore, eletto Presidente nel 1919.

https://it.wikipedia.org/wiki/Gran_premio_europeo_di_canto_corale sul GPE, Gran Festival Europeo di Canto Corale

Per altri articoli dello stesso autore: https://www.facebook.com/paolo.nicoletti.7568