Mamma dimenticare non si può!

236

Mamma dimenticare non si può!

La mamma. A sindacare pubblicamente sul ruolo materno non è mai una persona normale, ma persone che hanno gravissimi deficit affettivi o mentali.

E’ sconvolgente per un Ateo scoprire un odio verso la figura materna naturale.

Un Ateo non crede a un dio figuriamoci a un satana, ma questi fanno di tutto per far credere che esista davvero.

La sodomia, l’infanticidio, l’omosessualità, la pedofilia e tante altre cose belle sono tutti sinonimi per focalizzare una presenza demoniaca.

Questo è quanto sostiene la dottrina cattolica che domina l’uomo.

Se cercavate un secolo con la presenza satanica… benvenuti nel terzo millennio.

Quello che io considero degno della MASSIMA PENA

è la violenza contro i bambini e la donna.

La libertà sessuale è tale se vissuta in una sfera personale

quando si invadono le sfere altrui occorre un necessario STOP!

Il sentimento istituzionale verso la mamma, la famiglia e la maternità

La donna ha dovuto aspettare “la Rivoluzione Fascista

Per leggere l’intero articolo clicca qui.