Meningite , sintomi e cause: davvero immigrati non c’entrano?

149

Con una certa cadenza ciclica veniamo turbati dalla diffusione di una malattia che i media ci propinano come endemica. Il fenomeno cominciò con la cosiddetta “mucca pazza”, per proseguire poi con Aviaria, influenza suina, Ebola, Zika e ora la meningite. In realtà la meningite non è certo una malattia che scopriamo oggi. Addirittura, pare che già se ne accorse Ippocrate, sebbene una prima letteratura a riguardo risalga alla seconda metà del ‘700. Mentre il primo focolaio a inizio ‘800.

Oggi la cronaca ci riporta molti casi in Toscana ed è esplosa un’autentica psicosi da meningite. Accompagnata anche dall’idea che la sua diffusione sia colpa degli immigrati. Ma è davvero così? Di seguito vediamo cos’è la meningite, quali sono i sintomi, quali sono le cause e se è davvero colpa degli immigrati.

CONTINUA A LEGGERE