Nazionale italiana in crisi. I problemi da risolvere.

Ecco perché la questione stranieri è la causa principale.

152

La nazionale italiana in crisi. Incassa una nuova lezione calcistica dalla Spagna.

Colosso del calcio europeo, dato da qualche anno in difficoltà ma che poi puntualmente risorge. La Federazione sta puntando su un tecnico che in carriera ha sempre allenato squadre di medio-bassa classifica, più perché i Big italiani su quella panca scomoda ormai da tempo proprio non vogliono sedersi (ci ha provato Antonio Conte, durando però solo 2 anni) e che per valorizzare i giovani e menate simili.

Ora l’Italia rischia grosso, perché potrebbe finire agli spareggi piazzandosi seconda. Tavecchio cerca buffamente di correre ai ripari, mettendo in ballo i “meriti sportivi”, di cui la Fifa dovrebbe tener conto, avendo noi vinto 4 mondiali. L’ultimo solo 11 anni fa. Ma se il presente è quello che è e due mondiali li abbiamo pure vinti negli anni ‘30 (quasi un secolo fa), hai voglia a mettere in mezzo la storia gloriosa.

CONTINUA A LEGGERE