Neonati nati senza le braccia, è mistero: dove sta succedendo

0
42

Neonati nati senza le braccia. I neonati, si sa, sono una gioia immensa. Lo ripete spesso pure il leader in aspettativa del Movimento cinque stelle Di Battista, che continua a dire che “quando ti nasce un figlio” ti cambia tutte le priorità. Certo, lui può permettersi di prendersi qualche tempo per girare il mondo, visto che ha preso per cinque anni lo stipendio da parlamentare (pur se dimezzato, come previsto dallo statuto dei Cinquestelle).

Ma Di Battista a parte, i neonati sono il nostro futuro e a loro lasciamo questo vecchio e pazzo mondo. Poi ci sono paesi come l’Islanda, che hanno deciso di sopprimere nel feto quelli a cui è stata diagnosticata la sindrome di down. Così da eliminare il problema alla fonte ed evitare un problema sociale e sanitario a familiari e collettività. Scelta discutibile, sebbene non si possa giudicare chi non se la sente di affrontare una situazione così grande.

Tutti poi abbiamo impressi nella mente le immagini dei neonati di Cernobyl, nati con gravi malformazioni dovute alle radiazioni sprigionate da un reattore della centrale nucleare. Trenta e passa anni fa ma che ancora comporta problemi.

Ma ci sono anche malformazioni che restano inspiegabili. Come il caso che riportiamo di seguito.

CONTINUA A LEGGERE