O gran padre Alighier se dal ciel miri

95

O gran padre Alighier
Se dal ciel miri
Me tuo discepol non indegno starmi
Dal cor traendo profondi sospiri
Prostrato innanzi aʼ tuoi funerei marmi
Piacciati
Deh!
Propizio ai beʼ desiri
Dʼun raggio di tua luce illuminarmi
Uom
Che a primiera eterna gloria aspiri
Contro invidia e viltà deʼ stringer lʼarmi?
Figlio
Iʼ le strinsi
E assai men duol
Chʼio diedi nome in tal guisa
A gente tanto bassa
Da non pur calpestarsi coʼ miei piedi
Se in me fidi
Il tuo sguardo a che si abbassa?
Va
Tuona
Vinci
E
Se fra ʼ piè ti vedi costor
Senza mirar
Sovrʼessi passa

‘O gran padre Alighier, se dal ciel miri’
di Vittorio Alfieri