Pensa a te: ama il tuo prossimo.

187

Le cose di cui lamentarsi attualmente abbondano.

Le persone da criticare aumentano.

Passa la prossima ora a recriminare e giudicare. Poi analizza il tuo stato d’animo.
Dopo esserti osservato, passa l’ora successiva ad aiutare il tuo vicino di casa (spalare la neve, fare la spesa, accompagnarlo dal medico, etc), tenendo lontano il giudizio dalla tua mente. Osserva come ti senti questa volta.
Non aiutare il vicino perché “devi”, altrimenti ti sentirai come dopo esserti lamentato.
Aiuta il vicino come se fosse tua madre, tuo padre, tuo figlio, etc. (questo vale nel caso in cui tu ami tua madre, tuo padre, etc)

Alcuni amano per altruismo. Se non sai ancora amare per altruismo, fallo per egoismo: l’amore ti colma di energia, è l’unica cosa che possa guarire la tua anima e il tuo corpo, la sola che ti possa far sentire bene su questo pianeta.

Pensa a te: ama il tuo prossimo, chiunque egli sia.