Per le vittime di Manchester

90

Cara gente del mondo, quello che segue è stato scritto per le vittime di Manchester.

Con semplicità voglio esprimere la dolorosa angoscia che mi stringe il cuore come una morsa. Ho coniato un’espressione per definire l’organizzazione dell’ISIS:

“orchi sanguinari”.

Stiamo soffocando a quest’era che ci crocifigge con la paura, dove collima con il terrore.

Un sentito cordoglio va a tutti i famigliari delle persone innocenti uccise solo per la folle mania degli “orchi sanguinari”.

Detto ciò dedico questa breve poesia alle vittime di Manchester: una città colpita nel cuore dal terrorismo.

“Orchi sanguinari”

meditavo un pensiero nell’interiore

alla vista della gente privata dai cari amati.

Orchi come nelle brutte fiabe senza cuore,

la realtà ci induce

che le fiabe belle sono finite.


 

Testo di Giovanna Spitaleri

Per le Vittime di Manchester