Perché Isis colpisce i concerti

66

Abbiamo imparato a comprendere in questi anni bui di terrorismo islamico, che siamo di fronte a un nuovo tipo di terrorismo: usa i Social e “lupi solitari”.

Recluta emarginati, disagiati e influenzabili psicologicamente per renderli soldati di Allah. A parte la tipologia di terroristi, il modo in cui sono reclutati e le armi che adoperano, a cambiare sono anche gli obiettivi dei terroristi. Spesso anche concerti.

Dal Bataclan di Parigi in poi, 90 vittime, sono stati tanti gli attentati del genere: al nightclub Pulse di Orlando, al nightclub Reina di Istanbul e all’Arena di Manchester dove 22 persone sono rimaste uccise e il bilancio dei feriti è ancora maggiore. Vittime giovani, se non anche bambini. Ma perché Isis colpisce i concerti.

 

CONTINUA A LEGGERE