L’Unesco dichiara la musica reggae patrimonio dell’umanità

0
20

Il reggae patrimonio dell’umanità.

L’Unesco, il comitato delle nazioni unite per l’educazione la scienza e la cultura, ha dichiarato il genere musicale nato in Giamaica e conosciuto con il nome di reggae come patrimonio orale e immateriale dell’umanità.

La motivazione di questa decisione, è sostenuta dal fatto che il reggae ha contribuito al dibattito internazionale su ingiustizia, resistenza, amore ed umanità.

Sicuramente il maggior esponente di questo genere musicale fu proprio Bob Marley. Le sue canzoni sono diventate, infatti, famose in tutto il mondo. Anche in Italia il reggae ha i suoi seguaci, molte band sono nate negli anni ottanta. Le più importanti furono i Torinesi Africa Unite nati nel 1981 (ancora in attività) ed i veneziani Pitura Freska, (band scioltasi nel 2002) che furono i capostipiti del genere.

Volete saperne di più sul mondo della musica reggae e sui motivi storico culturali che hanno convinto l’Unesco a prendere questa decisione?

Continua a leggere….