Robofilia e terrorismo

258

Il terrorismo ha origini migliaia di anni fa, con la distruzione in nome della rosa, di molte biblioteche importantissime (centri di informazione e di comunicazione di importanza per la sopravvivenza con vecchie conoscenze e tecnologie arcaiche di energia libera) che esistevano già in Africa e robofilia millenaria, che risale sino al tempo di Atlantide (Tecniche di manipolazione mentale sono effettivamente psico-terrorismo).

Distruggere la memoria delle popolazioni babilonesi, egiziane, greche, romane, medioevali ed inquisitorie, e ovviamente anche della nostra nuova era, sono strategie militari di armi psicologiche del ingegneria del consenso, usate anche da tante chiese, di grande successo per l’abuso di potere internazionale delle ONG, che in passato si potevano benissimo chiamare ASSASINS. Dal tempo di Leonardo Da Vinci venne eugeneticamente esperimentato su milioni di cavie umane. Parliamo di medicina cyborg (già il martello delle streghe fu eugeneticamente usato per esperimenti su cavie umane). Mary Shelley scrisse il suo famoso romanzo nel 1818 e già esprimeva quello che oggi si definisce storicamente, l’industria della morte.

robofilia e terrorismo

Effettivamente sempre con più successo tra il 1860 ed il 1950, furono create a doc artificialmente, solo per sperimentare nuove armi psicotroniche, sulle cavie umane anche durante la guerra fredda. E dopo il 1950 iniziarono a costruire i nuovi manchuriani bio-robofilici (che è una specie di cyborg, ma solo indotto a microchip mentali o impiantati di telecomando nel cervello o con appositi e specifici lavaggi di cervello e programmazione mentale artificiale) con i famosi programmi sociali MK-ULTRA E MONARC. Che nei secoli, avessero diversi nomi, da i mujahidin del popolo, a kamikaze, assasins, frankenstein, biorobot o altro. Non cambia l’innovazione della terminologia usata dal 1950 ad oggi, di milioni di individui usati sin dalla nascita per essere cavie umane manchuriane perfette. Milioni vennero dal est, Cecoslovachia, Russia, Romania, costruiti artificialmente a doc per il mondo della prostituzione e della pornografia, altri di pelle bianca per sostituire tutti i politici e religiosi del mondo dopo J.F.Kennedy. E gli schiavi di paesi distrutti dalle forze armate e dalle guerre, come in Afghanistan, Libia, Iran/Iraq, Nord Africa ecc. che vengono riprogrammati come manchuriani biorobofilici, per azioni manchuriane pseudo terroriste, per confondere e abbagliare l’opinione pubblica con pseudo attentati come quello di J.F.Kennedy, John Lennon, New York 11 settembre 2001, o a Londra, Berlino, Parigi, Belgio, Istambul, e oggi Barcellona, ma anche tantissimi altri …. Il famoso autore internazionale Richard Condon, nel 1958 riuscì per la prima volta a pubblicare un libro sulla creazione di queste creature bio-robofiliche, chiamate i candidati manchuriani, vai e uccidi, di cui venne anche fatto il film con Frank Sinatra 1962, per essere poi ripreso nuovamente dal libro originale nel 2004. Non voglio dire che tutti gli immigrati importati dal sud America negli USA, o tutti i rifugiati importati artificialmente dalle OMG, dall’Africa o dall’Asia, Cina ecc, in Europa/Italia, siano dei manchuriani, ma effettivamente ogni singola risorsa umana è un arma militare, di cui una determinata percentuale sono effettivamente stati istruiti in segreto come pericolosissimi kamikaze, per spettacoli terroristici, che poi i media ingigantiscono per abbagliare le nostre popolazioni e distrarre effettivamente gli sguardi dei popoli. Berlusconi un manchuriano? Renzi un manchuriano? Effettivamente esistono moltissimi prominenti e V.I.P. anche nel mondo degli artisti e dello spettacolo, politica e religione, della Rai che sono sin dalla nascita stati programmati ad essere dei perfetti bio-robot telecomandati via satellite. Secondo le fonti di ricercatori scientifici non ciarlatani e giornalisti anti-censura e la coalizione internazionale anti-censura, si presume, dato che effettivamente abbiamo molte cifre oscure e clandestine, connesse con organizzazioni sia militari, massoniche, religiose deviate ma anche politiche e industriali , viene ufficialmente affermato che ne esistano sui tre fronti provenienti dagli USA, Russia e Cina, circa attualmente 100 milioni in attività telecomandata su tutto il pianeta, in zone specifiche ed strategicamente importanti. (Però potrebbero essere benissimo il doppio, dato che ne fabbricano ogni giorno dei nuovi, visto che sono risorse umane, usa e getta, prodotte dai programmi sociali MK-ULTRA E MONARC.) Perciò discutere con una persona che ha rinunciato all’ uso della ragione è come somministrare una medicina ad un morto. Pura anatemizzazione di robofilia terroristica, una vera e propria lobotomizzazione sociale, di infiltrazioni ben organizzate dai nostri stessi militari o politici per procurarsi anche nuovo lavoro e nuovi guadagni lucrativi con tributi di molte organizzazioni criminali e poco civili.

Tecniche di Manipolazione Mentale

< ROBOFILIA TERRORIRSTICA >

https://youtu.be/QF1EsuRRCPQ

Ogni forma di interferenza o manipolazione del libero arbitrio può essere o dannosa o comunque automatizzata con la conseguenza di meccanizzarsi in funzioni automatiche e programmazioni robofiliche mentali. (Solo in eccezioni di guarigioni nel ambito medico senza abusi può però anche avere valori terapeutici) Dunque bisogna proteggersi bene dagli abusi sempre più frequenti nella nostra società, nazionale ed internazionale che influenzano terrorizzandoci e manipolandoci a distanza, con informazioni false e disinformazione precoce in questa guerra silenziosa ed invisibile ma al 100% cibernetica e robofilica.

< INTERFERENZA >