Si dice Spegnere o Spengere? La verità vi stupirà

23

Spegnere o Spengere? Chiaramente per me la forma giusta è spegnere. Almeno è cosi che mi hanno detto alle scuole elementari. Sono sicuro, inoltre, che se in un tema al liceo avessi scritto spengere mi sarei beccato un bel 5 o, quantomeno, un commento amaro della professoressa.

Eppure recentemente mi è capitato più volte di sentire, dal vivo, o su video internet utilizzare la forma spengere. L’ultima volta fu proprio ieri quando mi sono ascoltato la conferenza stampa di Sarri prima del derby Torino-Juventus. Una luce infastidiva il tecnico bianconero, il quale chiede immediatamente: “Lo fa spengere?“.

Molti di voi probabilmente si sarebbero indignati. Spengere? Stiamo scherzando? Ti sei mangiato la maestra alle elementari? D’altronde si sa, spesso chi cresce e vive di calcio non si è concentrato molto negli studi. Eppure non crediamo sia questo il caso di Maurizio Sarri. Vediamo perché.

Quindi si dice spegnere o spengere?

A quanto pare la forma spengere è considerata come accettabile. Almeno questo è quanto riporta la Treccani indicando, però, che la forma spegnere è diffusa in tutta Italia mentre la forma spengere si usa sopratutto in Toscana. La Treccani sottolinea, però, come uno scrittore italiano molto attento alla forma Toscana, abbia preferito la forma spegnere.

Non che spegnesse nell’animo quella molesta pietà (A. Manzoni, I promessi sposi).

Se volessimo avere qualche dettaglio in più dovremmo affidarci ovviamente alla madre protettrice e garante della nostra lingua: l’Accademia della Crusca.
A questo link, troverete una descrizione molto accurata di Silvia Calamai pubblicata per l’Accademia della Crusca nel 2002.

Andando a cercare anche altre fonti, in sintesi emerge che spengere è piuttosto una forma di origine dialettale ed accettata nella letteratura come “licenza poetica”. A noi sembra di poter concludere che per quanto la forma spengere possa essere utilizzata nella lingua parlata (in quanto forma piuttosto dialettale), non dovrebbe mai essere ammessa nella forma scritta. Ma questa è una nostra opinione. Provate a chiedere ai vostri insegnanti o professori e fateci sapere cosa ne pensano.

Quindi spegnere o spengere?

Onestamente io non ce la faccio a dire spengere. Sono cresciuto con spegnere e non posso cambiare. Sarebbe come riuscire a pronunciare correttamente la “r” francese. per me troppo difficile. Inoltre, pur rispettando molto i dialetti, credo sia giusto proteggere le forme italiane, lasciando le forme dialettali ai dialoghi tra famiglie ed amici. Tra l’altro, volendo dirla tutta, io sono cresciuto sentendomi gridare “Sborsa ‘a luce!” (dialetto lucano dal verbo sborsare=spegnere) oppure “Stuta ‘a luce!” (siciliano, dal verbo stutare=spegnere) ma non posso certo parlare o scrivere in questo modo. Siete d’accordo?