Sono fortunato – Poesia di Maria Pia Marchetti

24

Sono fortunato – Poesia di Maria Pia Marchetti

In questa notte malinconica
mi sento perduta
senza le tue braccia
che mi avvolgevano
in teneri abbracci.

Eri il mio porto sicuro
dove potevo approdare
ogni volta che
avevo bisogno di te.

Ora sola e smarrita vago
per le strade della vita.
Mi sento come una barca
senza più il suo capitano
che lentamente va alla deriva.

Ma poi so che non posso
lasciarmi andare
ci sono i nostri figli
che sono una parte di me e di te.

Per consolarmi ripeso
a tutte le volte
che abbracciandomi
e teneramente mi dicevi:

“Sono un uomo fortunato
nelle mie braccia ho
la cosa più bella che la vita
mi poteva regalare!

Sono fortunato – Poesia di Maria Pia Marchetti