I dati raccolti da Visa indicano che un quinto degli acquisti effettuati durante la Coppa del Mondo FIFA (FIFA World CupTM) del 2018 viene effettuato usando la tecnologia senza contatto

Tra i tifosi stranieri, quelli statunitensi sono stati quelli che hanno speso di più, seguiti rispettivamente dai tifosi cinesi e messicani.

58

Nei primi cinque giorni del campionato, tra i tifosi stranieri, quelli statunitensi sono stati quelli che hanno speso di più, seguiti rispettivamente dai tifosi cinesi e messicani.

MOSCA–(BUSINESS WIRE)–Visa (NYSE: V), il partner ufficiale per i servizi di pagamento di FIFA, ha pubblicato oggi un’analisi delle spese sostenute dai viaggiatori stranieri durante i primi giorni della Coppa del Mondo FIFA (FIFA World Cup™) del 2018. I risultati indicano che nelle 11 città russe ospitanti il campionato, approssimativamente un acquisto su cinque (17 per cento) effettuato a mezzo carta Visa è stato effettuato servendosi della tecnologia per pagamenti senza contatto, compresi smartphone, braccialetti e anelli.


Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Visa Inc.
Sheerin Salimi
shesalim@visa.com