Via i liquidi con l’infuso di cicoria

14

Perché parliamo dell’infuso di cicoria? Innanzitutto la cicoria è nota per le sue proprietà curative.

Aggiungiamo che essa contiene una fonte di vitamina C, B, P e K ed è ricca di Sali minerali, calcio, potassio e ferro.

Il suo consumo regolare è in grado di regolare i valori di glicemia e colesterolo. E’ quindi particolarmente indicata per coloro che soffrono di diabete e per chi intende seguire un regime di dieta ipocalorico.

Favorisce il funzionamento di fegato e reni grazie alle sue proprietà depurative e disintossicanti e stimola i processi digestivi aumentando la concentrazione dei succhi gastrici.

E’ leggermente lassativa e viene utilizzata per controllare problemi di stipsi, meteorismo e sindrome del colon irritabile.

Sono note le sue capacità di diuretico naturale; è in grado di sbloccare e regolare la diuresi “riassorbendo” l’eccesso di liquidi tra una cellula e l’altra.

E’ in grado di regolare il battito cardiaco in quanto è considerata un vasodilatatore naturale.

La cicoria è molto utile nella cura delle irritazioni cutanee e viene utilizzata per il trattamento delle pelli affette da problemi di acne grazie alle sue proprietà astringenti e toniche

Per preparare un infuso di cicoria, immergere un cucchiaino di cicoria essiccata in una tazza di acqua bollente e lasciare in infusione per circa dieci minuti.

La sua assunzione deve essere costante in una quantità almeno di due tazze al giorno per un “periodo di disintossicazione” di 8/10 giorni trascorsi i quali, si può passare ad un consumo periodico giornaliero minore per garantire il mantenimento dei suoi effetti.

Che aspettate? Prendete la buona abitudine ad uitlizzare l’infuso di cicoria.