Utilizzi Windows 7 per il tuo Pc? Brutte notizie per te

107

Windows 7 è un sistema operativo per personal computer prodotto da Microsoft come parte della famiglia di sistemi operativi Windows NT. È stato rilasciato per la produzione il 22 luglio 2009 ed è diventato generalmente disponibile il 22 ottobre 2009, meno di tre anni dopo il rilascio del suo predecessore, Windows Vista. La controparte server di Windows 7, Windows Server 2008 R2, è stata rilasciata contemporaneamente.

La versione sette è stata principalmente concepita come un aggiornamento incrementale a Microsoft Windows. In altre parole è inteso ad affrontare la scarsa ricezione critica di Windows Vista mantenendo la compatibilità hardware e software. Windows 7 ha continuato a migliorare Windows Aero (l’interfaccia utente introdotta in Windows Vista) con l’aggiunta di una barra delle applicazioni ridisegnata che consente di “bloccarlo” alle applicazioni e nuove funzionalità di gestione delle finestre. Altre nuove funzionalità sono state aggiunte al sistema operativo. Tra queste sono incluse le librerie, il nuovo HomeGroup del sistema di condivisione file e il supporto per l’input multitouch.

Questa versione del famoso sistema operativo è stato un grande successo per Microsoft; anche prima della sua versione ufficiale, le vendite pre-ordine per 7 sul rivenditore online Amazon.com avevano superato i record precedenti. In soli sei mesi, oltre 100 milioni di copie sono state vendute in tutto il mondo, aumentando a oltre 630 milioni di licenze entro luglio 2012. A partire da agosto 2018, circa il 39% dei computer che eseguono Windows eseguono Windows 7.

Tuttavia, per i 4 utenti su 10 che utilizzano Windows 7 sta per arrivare una brutta notizia. Vediamo quale.

CONTINUA A LEGGERE