Lezione di chimica sulla donna. Proprietà, usi e pericoli

108

Lezione di chimica sulla donna. Proprietà, usi e pericoli


Elemento chimico: Donna
Simbolo: Dn
Scopritore: Adamo
Massa Atomica: accettata sui 53.6 Kg, può variare dai 40 ai 200 Kg
Occorrenze: si trova in abbondanza in tutte le aree temperate

Lezione di chimica sulla donna: le proprietà Fisiche

a) La superficie è usualmente ricoperta da una pellicola colorata
b) Si surriscalda per nulla, e diventa gelida senza nessuna ragione conosciuta
c) Si scioglie se sottoposta a particolari attenzioni
d) Diviene amara se non utilizzata correttamente
e) Si trova in natura in vari stati, da quello puro a quello grezzo
f) Diviene malleabile se si applica una pressione nei punti giusti

Proprietà Chimiche della donna:

a) Stringe legami di tipo forte con Oro, Argento e una vasta gamma di pietre preziose
b) Assorbe una grande quantità di sostanze costose
c) Può esplodere spontaneamente senza ragione o avviso preventivo
d) Anche se insolubile nei liquidi, la sua attività aumenta considerevolmente se saturata con alcol
e) Ha un grande potere moneta-riducente

Usi Comuni della donna:

a) Usata moltissimo come ornamento, specialmente nelle macchine sportive
b) Può essere di grande aiuto per rilassarsi

Esame Spettrografico della donna:

a) Possono trovarsi in natura con una colorazione che va dal rosato al giallo paglierino al marrone scuro
b) Qualunque sia il suo colore originale, diventa verde se accostata a soggetti migliori del suo stesso elemento

Potenziali Pericoli della donna:

a) Può essere dannosa, eccetto che in mani esperte
b) E’ illegale possederne più di un esemplare; con difficoltà, è possibile tenerne più di una, a patto che si trovino in luoghi differenti e che non possano venire in contatto tra di loro.


Lezione di chimica sulla donna. Proprietà, usi e pericoli