Praticare il sesso anale è pericoloso? Ecco come farlo per non correre rischi

2413

Praticare il sesso anale è pericoloso? Se un tempo era considerato un tabù, un “famolo strano”, oramai il sesso anale è una pratica diventata quasi ordinaria.

Un tempo relegata solo a determinate tendenze sessuali. Se ne parla molto, anche su giornali conservatori e un tempo attenti ad evitare certi argomenti. Una ricerca pubblicata dal The Journal of Sexual Medicine afferma che il 40 per cento delle donne tra i 20 e i 40 anni d’età ha sperimentato questa pratica. Nel 1992 la percentuale era solo del 16 per cento. La domanda che si fanno però in tanti è se l’eros anale è pericoloso.

In tante infatti hanno ancora seri dubbi sull’eros anale, ritenendolo qualcosa che possa far male e che comporti problemi al lato B. Alessandro Cecchi Paone ritiene che faccia bene alle emorroidi, mentre l’attrice Gwyneth Paltrow ha scritto un vero e proprio vademecum sul proprio sito. Ci sono ancora alcuni elementi che frenano molte donne nel praticarlo con allegria e spensieratezza. Vediamo di seguito quali sono i rischi nel praticarlo e come provare piacere dall’eros anale.

Praticare il sesso anale è pericoloso? CONTINUA A LEGGERE

1 COMMENT