Calciatori finiti in carcere? Ecco i 12 più famosi

Non mancano 2 italiani

208

Belli, muscolosi, tatuati, milionari, sempre accompagnati da belle ragazze inarrivabili, talentuosi. Sono i calciatori, quelli che svolgono proprio quella professione che otto bambini su dieci (la butto lì) sognano di fare da grandi.

Finita la carriera agonistica, in tanti restano nel mondo del calcio. Soprattutto per tentare di fare gli allenatori, ma ci sono anche parecchi dirigenti, procuratori, membri delle leghe, opinionisti televisivi. Certo, in molti sono costretti a fare altro, magari aprendo un ristorante o avviando un altro tipo di attività, cercando di sfruttare il proprio cognome (se legato a vittorie con qualche club). Alcuni poi tentano la carriera politica (qui ho scritto i vari esempi), mentre altri ancora non hanno fatto proprio una bella fine. Finendo pure in galera.

Ecco l’elenco dei calciatori famosi finiti in carcere. Non mancano 2 italiani:

1. Breno

L’ex Bayern Monaco Vinicius Rodrigues Borges, meglio conosciuto come Breno, il 4 luglio 2012 è stato condannato a 3 anni e 9 mesi di carcere per incendio doloso. Nel settembre 2011 aveva dato fuoco alla sua villa in maniera intenzionale. Il 19 agosto 2013 è stato scarcerato per buona condotta dalla Prigione di Stadelheim, dove era detenuto. Il difensore brasiliano è tornato a giocare nel 2015, nel San Paolo, club nel quale era cresciuto.

Vuoi conoscere la lista completa dei calciatori finiti in carcere?

CONTINUA A LEGGERE