Come finire in prima pagina ? Scrivi su BombaGiù

12

Vuoi sapere come finire in prima pagina? Il web non ha rivoluzionato solo il nostro modo di vivere ma anche il nostro modo di scrivere. Perché? La possibilità di comunicare in tempo reale, sottoforma di post Facebook o Twitter nonché le più innovative “Instagram Stories” (e oggi anche Igtv) fanno parte della nostra vita. Forme di comunicazione diretta, immediata, breve e con contenuti spesso ad alto impatto.

Scrivere dei post, pubblicare dei video di se stesso, o commentare sui social non equivale però a scrivere dei contenuti. In molti hanno la passione di scrivere ma in pochi hanno i mezzi per avere la dovuta visibilità.

Parliamo di veri e propri articoli, con una testa, un pensiero ed una coda.

Tanti sono altresì stanchi di leggere i contenuti dei quotidiani predefiniti, preconfezionati con assenza di variabilità e con presenza, spesso e volentieri della regola del « partito preso ». La gente « comune » ama la libertà, senza vincoli ne influenze. Il giornalismo oggi é visto da molti come una casta in cui la collusione con la politica fa da padrone.

Per questo nasce BombaGiù, l’unico vero « user generated content » italiano aperto a tutti: anche a chi scrivere non sa. L’obiettivo è quello di permettere di finire in prima pagina non solo a giornalisti, blogger, copywriter, editori, scrittori, influencer o esperti della parola, ma anche a gente comune. Il sogno è di vedere una “prima pagina” di un giornale che sia veramente libera da ogni influenza interna o esterna al sistema, oggi è diventato realtà.

Non vogliamo e non abbiamo la presunzione di sostituirci in alcun modo al giornalismo. BombaGiù rappresentano le parole « esplosive » della gente per strada. Quelle che rimangono dentro di noi che fanno mae che ci fanno soffrire. Per questo il nome che rimanda ad una esplosione. Non vogliamo più che la gente si tenga tutto dentro.

Come funziona BombaGiù ?

Vuoi finire in prima pagina? E’ molto semplice, l’utente si registra, inserisce il proprio contenuto online, la redazione rivede l’articolo, si occupa dell’ottimizzazione SEO e della condivisione sui social. Tutti gli articoli, senza esclusione, vengono pubblicati sulla homepage del sito. Risultato ? Da Aprile 2016 ad oggi una varietà di contenuti e forme di espressione che ci rendono orgogliosi di questo progetto.

4.360 articoli pubblicati, 795 utenti registrati di cui circa l’80 per cento ha pubblicato uno o più contenuti. In molti si trovano già ai primi posti nelle ricerche sui motori di ricerca, a conferma dell’ottimo lavoro fatto dalla nostra piattaforma, basata su tecnologia WordPress.

Ci sono alcune regole semplici da rispettare: l’articolo deve avere almeno 300 parole e non deve essere copiato da altri contenuti presenti in rete, pena la cancellazione. Tutti gli articoli sono pubblicati gratuitamente ad esclusione di quelli con contenuto pubblicitario. Contattare la redazione per informazioni sui contenuti a scopo promozionale sales@bombagiu.it

Che aspetti ? Vuoi finire in prima pagina ? Scrivi su BombaGiù.

Attenzione l’unica regola di BombaGiù prevede l’utilizzo della gentilezza. Offese gratuite o parole discriminatorie, razziste, o insulti a persone, religioni gruppi sociali vengono immediatamente bloccate. Esprimere un’opinione é lecito ma insultare senza fondamento no. L’utente può scrivere che é contrario ad un determinato comportamento ma non può farlo insultando.

Sei libero di scrivere, basta che usi parole gentili. Ci ispiriamo al seguente aforisma :

“Le parole hanno il potere di distruggere e di creare. Quando le parole sono sincere e gentili possono cambiare il mondo” (cit. “Siddhartha Gautama”, Buddha).