Immigrazione: la politica rischia di far deragliare la crescita economica

45

Un nuovo rapporto di Citi-Oxford Martin School rivela la portata del contributo dei migranti alla crescita economica.

LONDRA–(BUSINESS WIRE)–Secondo un nuovo studio condotto da Citi in collaborazione con Oxford Martin School, le economie più importanti dell’OCSE perderebbero centinaia di miliardi di sterline senza il contributo dei migranti alla crescita economica.

Il nuovo rapporto GPS a cura di Citi e della Oxford Martin School – Migration and the Economy: Economic Realities, Social Impacts and Political Choices – (Economia e migrazione: realtà economiche, impatti sociali e scelte politiche) offre nuove prove delle conseguenze dell’immigrazione per la crescita e la dinamicità delle economie, i suoi costi e benefici fiscali.

Secondo i ricercatori, la migrazione ha avuto un impatto notevole sulla recente crescita economica aggregata nei paesi dell’OCSE:

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Per interviste, immagini e maggiori informazioni:
Citi
Susan Monahan
Vice Presidente Senior
Affari pubblici EMEA
+44 20 7508 0786
+44 7528 348 950
susan.monahan@citi.com