Indicizzazione SEO efficace su WordPress

79

Se usi WordPress, la piattaforma CMS più famosa al mondo, sai certamente come pubblicare online un articolo del tuo blog. Forse però non hai ancora capito bene come migliorare l’indicizzaizone nella SERP di Google. Frutto di tecniche volte anche a migliorare il tuo risultato e comparire sulle prime pagine del motore con una buona strategia di posizionamento SEO. Prima di tutto però devi verificare che il tuo sito WordPress o il blog siano stati messi a punto, creando anche i collegamenti corretti alla Google Search Console. Gestione WP, il 1° sito di assistenza WordPress online, svolge quotidinamaente interventi di messa a punto sui siti WordPress dei nostri clienti. Per questo motivo oggi voglio darti qualche utile consiglio sulla indicizzazione SEO efficace su WordPress.

  • Rendi il tuo sito WordPress veloce (ottimizza le risorse per la page speed)
  • Installa il plugin Yoast (serve anche a creare la Sitemap)
  • Crea con Yoast il tuo file Robots.txt (che contiene il link della Sitemap)
  • Collega il tuo sito alla Google Search Console (e invia la mappa)

Con queste semplici azioni, scoprirai che l’indicizzazione SEO del tuo sito WordPress sarà molto più veloce ed efficace, entro qualche giorno infatti scoprirai che le tue pagine saranno perfettamente indicizzate.

Come gestire la Google Search Console

Collegare il sito WordPress alla Google Search Console è necessario per avere sotto controllo lo stato della tua indicizzazione e scoprire per quali keyword i tuoi contenuti sono maggiormente cercati. È inoltre importante correggere gli errori 404, re-direzionando vecchi link ai nuovi e cancellando dalla memoria profonda di Google tutti i link non più attivi.

Per fare ciò dovrai prima creare i re-direct in WordPress. Utilizza un plugin di re-direct (lo trovi online anche in versione gratuita). A questo punto potrai re-direzionare i vecchi permalink ai nuovi e una volta fatto ciò, correggere gli errori segnalati dalla Search Console. Una volta dato l’ok, che significa che il tuo link è stato re-direzionato. Potrai richiedere una cancellazione temporanea del vecchio link che, entro un paio di giorni diventerà permanente.

Le attività di indicizzazione SEO sopra descritte contribuiranno sia a migliorare l’indicizzazione, che l’esperienza utente dei tuoi utenti. Pensa infatti a quando condividi un articolo sui social network e magari nel tempo hai cambiato per ragioni SEO il suo permalink. Gli utenti cliccheranno un link non più attivo e saranno re-indirizzati alla classica pagina 404. Questo è il motivo per il quale è necessario creare un link re-direct corretto.

Presto ti appassionerai alla gestione del tuo sito WordPress e ogni settimana controllerai la sua corretta indicizzazione su Google. Stay tuned, Gestione WP.