Alla WWDC 2018 (evento annuale degli sviluppatori), Tim Cook e Craig Federighi hanno finalmente presentato le ultime novità sul mondo Apple.

Con il rammarico di molti utenti che speravano nella presentazione di un nuovo dispositivo (in particolare il tanto discusso e atteso iPhone SE2) Apple ha mostrato invece, tra le molte novità, il sistema operativo iOS 12 e il nuovo sistema operativo 10.14 Mojave per macOS.

MacOS Mojave: tutte le novità

macOS Mojave

Tra le modifiche più evidenti vi è la nuovissima possibilità di oscurare completamente l’interfaccia del nostro Mac (così da eliminare l’ormai classico ambiente di color bianco) in tutti i suoi aspetti, anche nelle app di terze parti.

Ma andiamo a vedere, in maniera più accurata, tutte le principali novità che sono state implementate con il nuovo aggiornamento!

Dark Mode

macOS Mojave

Questa impostazione è stata chiamata “Dark Mode” perché possiede la straordinaria capacità di scurire l’intera interfaccia in modo permanente tramite impostazione, oppure di renderla graduale in base all’orario del giorno.

Ad esempio se utilizziamo il computer la mattina, il suo aspetto classico è bianco. Ma man mano che le ore passano, si oscura sempre di più.

Safari aggiornato, e non solo

Altra importante novità che porta il nuovo sistema operativo Mojave, è il browser Safari completamente aggiornato: velocità, stabilità, flessibilità e soprattutto sicurezza utente e protezione da tracker sono le principali caratteristiche migliorate.

CONTINUA A LEGGERE…