Senza Pietà – Mai più violenza sulle donne

177

Con violenza

più volte la colpisce

incurante del dolore

che le inferte,

lei si trova di fronte

una belva impazzita.

Non riconosce più

l’uomo che ama.

Lo guarda con occhi

sbarrrati dal terrore

gli chiede, perché.

Perchè così tanta rabbia

contro di lei,

perchè tanto odio

scorge nei suoi occhi.

Che colpa ha, forse

di averlo amato molto.

Incredula lo guarda

solo poco fa

la teneva nelle sue braccia

stringendola forte,

sussurandole parole d’amore.

Ma era tutta finzione,

aveva premeditato tutto

inscenando una lite

e picchiandola selvaggiamente.

Lei agonizante e incredula

prima di chiudere gli occhi per sempre

con febile voce

continuava a chiedere:

“Perché, perché ,mi odi così”.

Ma lui oramai fuori di se

a colpi di cortello l’aveva finita

e lasciandola senza pietà

in una pozza di sangue.

Maria Pia Marchetti