Gli italiani preferiscono il riso. Pane e pasta in crisi

27

Se qualcuno mi dicesse che gli italiani preferiscono il riso al pane e alla pasta io non gli crederei. Ma sono forse una eccezione? I numeri effettivamente dicono cose diverse. Io adoro il riso soprattutto da quando mi sono avvicinato molto alla cucina asiatica. Ma non potrei vivere senza pasta, pane e ovviamente pizza.

Perché improvvisamente gli italiani preferiscono il riso?

La pagnotta, quella che nell’immaginario collettivo era simbolo di sopravvivenza, che per i nonni dei nostri nonni spesso rappresentava l’unico alimento a disposizione, quando riuscivano a procurarselo, perde oggi sempre più posizioni nella lista dei consumi degli italiani. Risultato? Gli italiani preferiscono il riso. Mangiamo molto meno pane di un tempo e senza scomodare i nostri trisavoli, basta guardare quanto accaduto in dieci anni per comprendere come il consumo di questo genuino alimento si sia dimezzato in un solo decennio e non è il solo alimento a perdere terreno…

Gli italiani preferiscono il riso: lo confermano i numeri.

I consumi di pane infatti hanno raggiunto il minimo storico. In altre parole consumiamo appena 85 grammi di pane a testa, rispetto al chilo e 100 grammi riferito al 1861, anno dell’Unità d’Italia. La pasta non è da meno. Gli italiani, infatti, noti consumatori anche di pasta han deciso di rinunciarvi in massa, facendoci assistere ad una flessione storica anche di questo alimento, per lo meno, se ci riferiamo alla pasta di tipo tradizionale. Nell’ordine, si assiste ad una flessione dell’1,3% dei consumi di pasta e del 3% di quelli riferiti al pane, facendo un confronto con i dati del 2016.

Vuoi saperne di più sul perché gli italiani preferiscono il riso?

Questo dato non vi conforta e non siete d’accordo e volete riportare la pasta ed il pane sulla cresta dell’onda? Sono numeri che vi fanno venire il sor-riso? 🙂

Che aspettate iniziate una sana abbuffata di pasta e pane. Date uno schiaffo alla statistica 🙂

Continua a leggere …