L’Arte della parola e dell’Arte Coreutica

10

Concorso “L’Arte della parola e dell’Arte Coreutica” con le Sezioni: Danza, Racconti, Poesia, Corti Teatrali e Articoli Giornalistici.

L’Arte nelle sue varie espressioni e declinazioni e, nel suo significato più ampio, comprende ogni attività umana che porta a forme di creatività e di espressione estetica.

Poggia su accorgimenti tecnici, abilità naturali o acquisite ed anche su norme comportamentali apprese nel corso degli studi e dall’esperienza.

Il concetto di Arte ha infinite definizioni e ciascuna delle quali è giusta perché esprime il proprio concetto di Arte ed è soggettiva; acquisisce un ben definito senso solo se posta in relazione alla persona che crea l’opera o al lettore che ne gode la lettura o la visione (per esempio di un dipinto) o l’esecuzione nel caso di un balletto. Il significato di un’opera non ha un confine rigido, ben definito; è estremamente mobile e fluttuante come una piuma così come è il pensiero umano.

L’Arte è l’espressione dell’animo umano

L’Arte si plasma secondo la propria visione del mondo e alla propria personalità, non è un blocco di pietra con le sue forme e dimensioni geometriche.

È questo che caratterizza l’Arte.

Scava nel nostro animo, nel nostro mondo interiore che forse troppo spesso dimentichiamo. L’Arte è uno strumento per giungere alla Verità o quantomeno alla nostra Verità. Il linguaggio dell’arte non è solo quello delle parole, dei concetti razionali; l’arte parla con il linguaggio del cuore, ci fa vedere da una prospettiva diversa, più profonda, più umana la realtà che ci circonda.

Da queste considerazioni risulta quindi logico e consequenziale l’aver inserito la nuova Sezione Danza che si affianca alle tradizionali Sezioni.

La Danza è una espressione dell’Arte, esprime sentimenti poetici: là dove terminano le parole inizia l’Arte della Danza.

La Danza è disciplina, lavoro, insegnamento, comunicazione e…tanto altro.

https://www.lamacinamagazine.it/larte-della-parola-e-dellarte-coreutica/arte coreutica