Lettera al nonno migliore del mondo. Grazie nonno!

8

Perché scrivere una lettera al nonno? Credo che quasi tutti voi sarete d’accordo che la figura del nonno è fondamentale nella nostra vita. E’ un secondo padre che grazie alla sua maturità però per molti si trasforma in una sorta di mentore o guida. Non tutti i nonni sono uguali, siamo d’accordo ed anche il mio di nonno, come il vostro, era particolare.

Un uomo che parlava poco ma che con uno sguardo poteva farti capire più di mille parole. Era capace di farti sentire importante solamente prendendoti per mano oppure con un gesto di assenso della testa. Ti permetteva di fare quelle cose che, solitamente, i genitori non ti fanno fare.

Nonno posso salire sull’albero? Il segno della testa che annuisce.

Nonno posso entrare nella gabbia dei maiali? Il segno della testa che annuisce ancora.

Sono solo due esempi di situazioni per cui forse, mia madre, avrebbe detto: no é pericoloso. Oppure: “Ti sporchi tutto…”.

Questa è la mia lettera al nonno migliore del mondo. Couli che mi permetteva di fare quei giochi che oggi non si fanno più. Ogni situazione era un’avventura. Erano momenti di infanzia bucolica dove ci brillavano gli occhi solamente nel ricevere come regalo la coda di un coniglio (chiaramente pulita) che poteva essere trasformata in portachiavi. Un povero coniglio che da li a poche ore sarebbe diventato il nostro pasto prelibato. Chiaramente gli animalisti oggi proverebbero vergogna. Allora non si veniva giudicati per il fatto di procurarsi da mangiare con il semplice lavoro della terra e con la fatica nell’allevamento di animali selvatici.

Il mondo oggi è cambiato ma con questa lettera al nonno mi auguro di generare diverse riflessioni.

Stiamo veramente andando nella direzione giusta? I bambini oggi crescono davvero con i valori giusti? Riceviamo davvero la stessa saggezza che esisteva nei nonni di una volta?

Caro nonno, come vorrei che fossi qui ancora. Potresti insegnare a molte persone quali sono i soli valori che contano: la famiglia, il rispetto, l’onesta e la volontà di lavorare per il bene di tutti.

Il nonno è una figura importante e non va mai dimenticato. Questa lettera al nonno migliore del mondo, quindi, non è solo per il mio ma per quello di tutti voi. Vi serva per ricordare quanto sia fondamentale occuparsi di lui e quanto voi stessi dovrete investire una volta divenuti nonni.