Nascondere la calvizie? In aiuto la nuova fibra a base di cotone

464

Nascondere la calvizie. Una situazione che non ti fa dormire e anzi ti fa perdere ancora di più i capelli?

Il problema della calvizie colpisce milioni di persone nel mondo ed è causa costante di sofferenze e disagi sia per l’uomo che per la donna.

Spopolano da sempre in rete le notizie sui metodi per la prevenzione e la cura delle calvizie. Dai medicinali che sono miracolosi solo in pubblicità o che nascondono effetti collaterali importanti, quali la riduzione della libido, fino ad arrivare all’intervento chirurgico più diffuso: l’auto-trapianto.

Non tutti sanno, però, che esiste una grande percentuale di “calvi”, o vittime del diradamento, che optano per una diversa soluzione, ovvero quella di nascondere la calvizie. La scelta deriva sia da fattori economici che personali. Molti, ad esempio, non hanno il coraggio di sottoporsi ad un intervento chirurgico alla testa. Altri, più semplicemente non hanno a disposizione il budget per pagare l’intervento. Si aggiungono tutti gli uomini e le donne che non amano imbottirsi di medicine nonché coloro i quali sono stanchi di provare prodotti senza ottenere alcun risultato.

È proprio qui che viene in aiuto un nuovo prodotto a base di fibre per capelli naturali. Non parliamo del classico ed obsoleto prodotto a base di cheratina, bensì di nuove fibre naturali a base di cotone che stanno rivoluzionando il mercato dei prodotti anti-calvizie.

A commercializzarlo in Europa ci pensa la  Società inglese Plantik Ltd., specializzata da anni proprio nei prodotti dedicati a nascondere la calvizie. Il prodotto è ora presente sul mercato con un nuovo packaging e nuovi colori per rispondere alle esigenze dei clienti che sono in crescita sia per quanto riguarda l’universo maschile che per quello femminile. Le donne, infatti, utilizzano questo prodotto anche per nascondere la ricrescita dei capelli a seguito di una tinta.

La crescente richiesta di questo prodotto rivoluzionario viene confermata dalla diffusione di queste fibre per capelli anche nei mercati dell’est. Parliamo della commercializzazione operata dalla società Miller Pro, la quale è diventata distributrice per i paesi dell’est tra cui Bulgaria, Romania e Polonia.

cottonfixMa come funziona Cottonfix?

Le fibre di COTTONFIX sono costituite per il 99% da fibre naturali(cotone) le quali sono ben tollerate dal cuoio capelluto e non ostacolano in alcun modo la crescita dei capelli, consentendo una ottima traspirazione.

COTTONFIX è una fibra a carica negativa che si aggrappa con estrema facilità ai capelli di carica positiva. Inoltre, ha una tenuta molto più forte del precursore ed ormai obsoleto prodotto a base di fibre alla cheratina. Questa prerogativa rende COTTONFIX una delle migliori soluzioni esistente sul mercato perché rende i capelli luminosi dandogli una colorazione del tutto naturale.

Se volete più informazioni guardate il video sottostante e/o date un occhiata al sito di Cottonfix. Siamo sicuri che sarete ancor più convinti di comprare questo prodotto efficace, naturale ed economico.

Nascondere la calvizie non sarà più un problema.

 

2 COMMENTS

  1. prodotto interessante, io l’ho visto anche di altre marche tipo Toppik (anche se mi pare che fosse a base di cheratina). ma questi prodotti è vero che non lasciano residui e non danneggiano ulteriormente il cuoio capelluto?