UberPitch: andiamo a Berlino!

188

No! Non parliamo della famosa finale di Coppa del Mondo vinta dagli azzurri. UberPitch è un’iniziativa tramite la quale Uber chiede agli aspiranti startupper di condividere le proprie idee per migliorare il trasporto urbano. I migliori voleranno a Berlino proprio come gli azzurri nel 2006.

UberPitch
UberPitch – Iniziativa di Uber per migliorare la mobilità nelle città.

Si tratta di un contest con cui la società americana accumulerà le idee imprenditoriali aventi come obiettivo la creazione di una città più vivibile. L’evento riguarderà 37 città di 21 paesi Europei ed in Italia avrà luogo a Milano lunedì 30 maggio e a Roma mercoledì 1 giugno. I portatori delle migliori idee saranno invitati a Berlino per parlarne con il Ceo di Uber, Travis Kalanick.

Noi di BombaGiù (amanti startupper) vi consigliamo di non aver paura a condividere la vostra idea. I selezionati riceveranno un codice che gli consentirà di prenotare una corsa e, una volta saliti sopra l’auto, avranno 10 minuti per convincere i professionisti all’ascolto che la loro idea é potenzialmente vincente. La risposta vi verrà data nel giro di pochi minuti. Partner di Uber sarà United Ventures.

Se siete aspiranti imprenditori, startupper oppure consulenti manageriali alla ricerca della via di fuga, sicuramente sapete cos’é un Pitch e come poter convincere i professionisti pronti a giudicarvi. Se invece ancora non lo sapete buttatevi su google e troverete numerosi spunti per fare un discorso di successo. Vi consigliamo di partire dal modello “elevator pitch“. Ovvero sull’idea che, se la vosta idea funziona, riuscireste a convincere il professionista nel tempo necessario ad arrivare al piano con l’ascensore, ovvero 30 secondi. Uber vi concede 10 minuti quindi gestiteli al meglio!

Le candidature sono accettate a partire da oggi fino a giovedì 26 maggio 2016. E’ necessario compilare un modulo online differenziato a seconda che vogliate partecipare per Milano o per Roma.

Startupper Bombate Giù le vostre idee e fateci sapere come é andata. Se le vostre idee fossero scartate non mollate. Se ci credete inseguite il sogno di migliorare le città italiane. Ne hanno bisogno.