Come funziona il semaforo? … Questo sconosciuto

Come funziona il semaforo? Eh si, che bella invenzione, tre luci di tre colori e di cui ancora la gente non conosce il significato di quella posta al centro (giallo).

235

Come funziona il semaforo? Grazie alla tecnologia ci siamo trovati ad avere oggetti che prima non c’erano perché tale compito veniva svolto da persone. Possiamo vedere benissimo come nelle fabbriche di auto che lungo la catena di montaggio era tutto fatto da persone e solo dopo anni in alcuni punti si è pensato e reso necessario sostituire o mettere in aiuto dei bracci robotizzati. Con questo procedimento si riuscivano a costruire molti più veicoli e con costi più bassi e che erano alla portata di tutti. Con l’aumentare dei veicoli se prima agli incroci o in tratti di strada con scarsa visibilità era necessario la presenza del vigile, si è reso necessario sostituire la persona con il semaforo.

Come funziona il semaforo? Eh si, che bella invenzione, tre luci di tre colori e di cui ancora la gente non conosce il significato di quella posta al centro (giallo).

Vedo la gente che va sempre di corsa e che se vede il semaforo con luce verde da 500 metri non pensa di rallentare. Anzi accelera perché così riesce a passare. Purtroppo sistematicamente mentre arriva ad un metro scatta il rosso e ormai non avendo più lo spazio di frenata necessaria è costretto a passare rischiando di causare un incidente. Se al contrario lo si vede rosso, si procede molto lentamente in modo da arrivare al semaforo con la possibilità che scatti il verde così da potere premere sull’acceleratore e procedere la marcia.

Purtroppo nelle città esiste una cosa che non ci permette di sfruttare solo questi due colori.

Si tratta del traffico e che come sempre fa trovare i veicoli molto spesso fermi proprio nell’incrocio poiché si pretende di continuare a mettersi in fila dietro agli altri veicoli se pur non si muovono così da rimanere al centro dell’incrocio e scatenando l’ira degli altri automobilisti che non possono muoversi proprio perché non si rispetta in primo luogo un fattore logico che se anche per noi è verde ma davanti a noi stanno tutti fermi è inutile andarsi ad accodare agli altri e in secondo la luce gialla del semaforo.

Con questa luce per regolarizzare la viabilità vengono indicate le modalità di come utilizzarla.

Cioè se il veicolo si trova ad un metro dal semaforo e scatta il giallo, visto che non ci sono i tempi utili di frenata il conducente può passare. Solamente che il buon senso della gente viene soppresso dalla voglia di stare sempre avanti e di passare comunque. Così ci troviamo spesso a bloccare incroci proprio perché anche se è giallo dobbiamo passare. Spesso per regolamentare il traffico viene messo in ausilio del semaforo il vigile e che deve fermare i veicoli proprio nel momento in cui scatta il giallo per evitare che ciò accada.


Come funziona il semaforo? … Questo sconosciuto