Come rassodare la pancia con questo splendido massaggio…

21

Vuoi sapere come rassodare la pancia? Mai più addome cadente. Per intervenire sui tessuti da rassodare e tonificare tra gli oli essenziali più utilizzati in cosmesi, troviamo in prima linea senza ombra di dubbio l’olio essenziale di pompelmo.

Questo olio è ricavato dalle scorze dell’agrume (Citrus paradisii) ed è perfettamente in grado di rassodare e ridurre in modo considerevole il grasso addominale.

E’ un ottimo drenante e un validissimo tonificante.

Ha la proprietà di svolgere un’azione riequilibrante, tonificante per la muscolatura (prepara i muscoli per un’adeguata attività fisica) e naturalmente dimagrante.

E’ in grado di stimolare la circolazione linfatica e quindi sciogliere accumuli e adiposità localizzate: è un validissimo alleato contro cellulite e ritenzione idrica.

Questo olio è, inoltre, per la sua proprietà astringente, un ottimo purificante della pelle: si utilizza contro pelle grassa, acne e affezioni della pelle.

Come rassodare la pancia utilizzando l’olio di pompelmo.

In una ciotolina, diluire un paio di gocce di olio essenziale di pompelmo in un cucchiaio di olio di jojoba (un potente antirughe, disinfettante e antimicotico; utile per acne, gli eczemi, la pelle secca, la psoriasi e prurito).

Utilizzare l’unguento ottenuto per massaggiare l’addome con movimenti circolari in senso orario e pizzicando energicamente la cute fino a completo assorbimento.

A piacere, prima di effettuare il massaggio, effettuare sulla parte interessata, uno scrub preparato con acqua e della polvere di caffè; la caffeina tonifica e prepara la pelle rendendola più ricettiva al successivo trattamento.

Finalmente con un semplice e piacevole massaggio avrete risolto per sempre il problema della vostra pancia. Potete pure utilizzare questa tecnica con il vostro partner mostrando che sapete come rassodare la pancia con delicatezza e maestria. D’altronde l’addome cadente non è per niente sexy. Seguite le istruzioni preziose che vi abbiamo fornito e fateci sapere se ottenete il risultato desiderato.